Questo sito è attualmente in manutenzione.
Alcune operazioni, come commenti o iscrizione all’area riservata, non sono ora disponibili. Tutte le attività verranno ripristinate quanto prima.

Questo sito è attualmente in manutenzione.

Alcune operazioni, come commenti o iscrizione all’area riservata, non sono ora disponibili. Tutte le attività verranno ripristinate quanto prima.

Skin life blog

Capelli

Come prendersi cura
dei capelli secchi?

I nostri esperti

Pascale MoraPascale MoraResponsabile della comunicazione scientifica di Vichy

Auréa BautistaAuréa BautistaCoiffeuse visagiste, Paris.

I capelli secchi non sono la fine del mondo, però devono essere trattati con un po’ di rispetto.
Quando il compito di acconciare i propri capelli secchi diventa difficile e le ciocche sono danneggiate, non strapparti i capelli – è sufficiente seguire i consigli e i trucchi dei nostri due esperti per avere dei capelli splendidi e dall’aspetto sano.

Cosa rende i capelli sani?

I capelli sani sono morbidi, forti, lucidi e resistenti all’acqua. Pascale Mora, Direttore della Comunicazione Scientifica Vichy, ci racconta qualcosa sulla composizione dei capelli: “Il centro dello stelo pilifero è costituito dalla corteccia, che è protetta da 6 a 10 strati di piccole, impermeabili cellule tenute insieme dai lipidi. Questo strato protettivo è conosciuto come cuticola. Se la cuticola è danneggiata da sole, inquinamento o deterioramento fisico o chimico, anche la corteggia è danneggiata.” Questo provoca l’opacità e la fragilità dei capelli secchi,  caricandoli di ioni positivi, motivo per cui diventa difficile pettinare i capelli. Ma non tutto è perduto: c’è la soluzione!

Riparare il fusto del capello dall’interno verso l’esterno

La prima regola fondamentale è essere sicuro che i prodotti che utilizzi siano adatti al tipo di capello. Pascale Mora spiega: “Lo scopo dei prodotti (shampoo, balsamo o maschera) è quello di riparare e proteggere i capelli secchi e fragili. I prodotti che sono ricchi di lipidi possono agire sulla superficie del capello per riparare la cuticola . Per un nutrimento profondo, gli scienziati hanno sviluppato degli ingredienti attivi che possono realmente aumentare il volume senza danneggiare i capelli.”

Utilizzare attrezzature adatte per l’acconciatura

La pensa così anche l’hair stylist professionista Auréa Bautista: “La cosa più importante è lavare bene i tuoi capelli per ridonarne l’elasticità, che è molto importante per l’acconciatura.” Investi in prodotti e strumenti di buona qualità. Un pettine in corno e una spazzola con setole di cinghiale sapranno districare delicatamente i tuoi capelli senza generare elettricità statica. Auréa Bautista raccomanda l’utilizzo di un phon con  un’impostazione di ventola rapida in modo da asciugare i capelli più velocemente, e con una tecnologia  “ionica” per eliminare l’attrito ed evitare di spazzolare a lungo. Per fare i capelli ricci e lisci, il ferro in ceramica diffonde bene il calore. “Nel mio salone, utilizzo ferri con la regolazione della temperatura avanzata che rileva il grado di sensibilità dei capelli.” Altre piastre sono realizzate in ceramica e tormalina, una pietra semi-preziosa che emette ioni negativi. Questo riduce l’elettricità statica, rendendo i capelli più lucidi, più semplici e veloci da stirare e con meno probabilità di inaridirsi. Un’altra opzione interessante sono le piastre a vapore; possono essere un po’ più scomode da utilizzare in quanto più pesanti, ma sono efficaci, gentili e veloci, stirano i capelli in un unico passaggio. E’ consigliato utilizzarli con acqua deionizzata.

Lisci, ondulati, ricci – la scelta è vostra!

“Dopo aver lavato i capelli e applicato il balsamo, assicurati di asciugarli il più possibile prima di fare l’acconciatura. Inizia tamponando delicatamente i capelli con un asciugamano per assorbire l’acqua in eccesso, poi utilizza il phon.” Auréa ci aiuta a valutare i pro e i contro dello styling con phon e piastre. “Quando si stirano di capelli, è possibile ottenere volume alle radici creando un movimento naturale. Utilizzare Dercos Maschera ricca Nutri-Riparatore asciugando i capelli e una piccola spazzola di ceramica è utile anche per i capelli ricci perché aiuta a creare ricci più definiti. Il phon va tenuto con una leggera angolazione rispetto alla spazzola, inclinando l’ugello verso il basso per chiudere la cuticola. Non toccate mai i capelli direttamente con il phon perché potrebbero bruciarsi. Utilizzate l’arriccia capelli o la piastra sui capelli completamente asciutti e non dimenticate di utilizzare un trattamento termo-attivo per proteggere i capelli dal calore.” Tirate la piastra gradualmente per la lunghezza dei vostri capelli, facendo attenzione a non tenerla per più di due secondi. Per un look retrò, increspate le ciocche anteriori dei vostri capelli – utilizzando delle pinze per capelli per creare le onde, poi asciugate. Per i capelli corti, utilizzate pochi grandi bigodini dopo l’asciugatura per un look ondulato naturale.

I prodotti consigliati