Skin life blog

Come scegliere il deodorante giusto.

I nostri esperti

Pascale MoraPascale MoraResponsabile della comunicazione scientifica di Vichy

Carole BrahimCarole BrahimDermo Consulente

Antitraspirante o deodorante? Spray, stick, roll-on o aerosol? Quale preferire? Ecco alcuni consigli dei nostri esperti per scegliere il deodorante più adatto alle proprie esigenze.

Stop al sudore…

Sapevi che il sudore, o traspirazione, è composto per il 99% di acqua? Il restante 1%, fatto di lipidi e sali minerali, è la vera causa dei nostri problemi! “Il cattivo odore non deriva dal sudore, ma dalla sua decomposizione dovuta alla naturale presenza di batteri sulla pelle” racconta Pascale Mora.

Qual è la differenza tra antitraspiranti e deodoranti?

Antitraspiranti: effetto regolatore continuo per 24, 48 o 72 ore
Gli antitraspiranti riducono, o interrompono completamente, la traspirazione. “Contengono ingredienti che bloccano le ghiandole responsabili del sudore,” spiega Pascale Mora. Gli antitraspiranti sono adatti a coloro che hanno una elevate traspirazione, sono soggetti a sudorazione emotiva in situazioni di stress o che vogliono evitare l'imbarazzo quando fanno sport o fuori fa caldo.

Allume di rocca: effetto regolatore per 8 ore
“L’allume di rocca dovrebbe essere applicato sulla pelle umida, bagnando la pietra stessa o strofinandola sulla pelle non appena finito di lavarsi.” consiglia Carole Brahim. “Non è profumata ma ha proprietà antibatteriche", aggiunge Pascale Mora. Gli effetti della pietra di allume durano tuttavia per poche ore.

Deodoranti tradizionali: senza effetto regolatore della traspirazione, efficacia per 8 ore
I deodoranti non regolano la traspirazione, ma hanno altre due principali funzioni: alcuni prevengono o uccidono i batteri che degradano il sudore, altri catturano e mascherano eventuali odori sgradevoli che si sono formati.

Scegliere il prodotto più adatto

I deodoranti e gli antitraspiranti sono disponibili in una varietà di formati diversi: sta a voi decidere quello vi fa sentire più a vostro agio. Una cosa da sottolineare è che stick e roll-on sono indicati per essere applicati al mattino subito dopo essersi lavati e sulla pelle pulita per essere sicuri di evitare qualsiasi rischio di contatto con i batteri. Gli spray possono essere invece riapplicati, se necessario, più volte durante la giornata.

Per chi preferisce le texture secche
Chi non ama la sensazione di umido dovrebbe optare per gli stick o gli spray effetto asciutto "Questa scelta è adatta per coloro che tendono a sudare molto", dice Carole Brahim.

Una sensazione di fresco
Gli spray, un mix di acqua e alcol con proprietà antibatteriche, sono ideali per coloro che vogliono un’alternativa profumata.

Un trattamento per la pelle
I roll-on sono una buona opzione per coloro che hanno la pelle sensibile in quanto contengono ingredienti dalle proprietà idratanti e lasciano un film protettivo sulla pelle.
Assicurarsi di scegliere formule “invisibili” se non si vogliono ritrovare tracce bianche sui vestiti.
I deodoranti in crema possono essere un’altra alternativa ottimale: hanno una texture  non grassa che viene facilmente assorbita dalla pelle.

Inibitori della ricrescita dei peli
Queste formulazioni si rivolgono alla pelle sensibile, depilata o rasata. Sono senza alcol, senza parabeni e sono inodore. Si trovano principalmente nel formato roll-on che consente di applicare la giusta quantità di prodotto. Questi deodoranti permettono di distanziare la depilazione fino ad una settimana in più.

I prodotti consigliati