Skin life blog

Impara a verificare la qualità del tuo sonno
per ottenere una notte di riposo migliore

I nostri esperti

François DuforezFrançois DuforezMédecin du sport,
spécialiste du sommeil.

Avverti stanchezza al risveglio, come se non avessi dormito abbastanza? Capita che le tue notti siano disturbate da insonnia, stress e periodi in cui rimani sveglia? Prova il nostro test per scoprire qual è la tua situazione e liberarti dei problemi che disturbano il tuo sonno.

Alcuni modi per misurare il tuo sonno

Dormi bene? Per scoprirlo, comincia a osservare se ti senti riposata al risveglio. Ti senti in forma e pronta a partire? Significa che hai avuto una notte di buon sonno ristoratore, fra le 6 e le 9 ore, a seconda dei tuoi bisogni. Più dormi, più il tuo corpo può rigenerarsi, permettendo alla pelle di purificarsi e scomporre i grassi. Ma se al mattino ti senti stanca, irritabile e senza energia, dovrebbe cominciare a suonare un campanello di allarme. Giorno dopo giorno, le conseguenze della mancanza di sonno possono influire sulla sensazione di benessere, sulla salute e anche sulla linea! Uno studio scientifico recente ha dimostrato l'esistenza di un legame fra mancanza di sonno e aumento di peso.

Per aiutarti a valutare la qualità del sonno, rispondi a queste domande basate su tecniche diagnostiche specialistiche fra cui il Ford Insomnia Response to Stress Test, l’Epworth Sleepiness Scale e il questionario Spiegel sul sonno. Poi dai un’occhiata ai nostri consigli per migliorare la qualità del tuo sonno.

Le tue notti sono tutte uguali? Tieni un diario del sonno per scoprirlo!

Modelli di sonno irregolari richiedono al tuo corpo di compiere uno sforzo maggiore per adattarsi, lasciandoti la sensazione di essere ancora più stanca. I tuoi ritmi circadiani sono disturbati e il tuo corpo richiede più energia, quindi avverti più spesso la sensazione di fame. Per poter analizzare la tua situazione, almeno per una settimana prendi nota ogni giorno dell’ora in cui vai a letto, dell’ora in cui ti svegli e degli eventuali periodi in cui rimani sveglia. Questo ti darà un’idea chiara dei tuoi modelli di sonno. Idealmente, per rimanere in forma e mantenere elevati i tuoi livelli di energia, dovresti andare a dormire alla stessa ora tutte le sere e dormire almeno un determinato numero di ore.

Sei stressata? Sviluppa un metodo per affrontare le situazioni potenzialmente stressanti

Talvolta a volte lo stress può essere produttivo ma può anche farti smettere di dormire, ridurre la quantità del sonno e persino svegliarti improvvisamente. Essere consapevoli dello stress è il primo passo per gestirlo e per riprendere il controllo. Cerca di individuare ciò che ti fa sentire particolarmente stressato: un libro o un film di paura, una riunione importante, parlare in pubblico, andare in vacanza, una discussione sgradevole ecc. Una volta individuata la causa del tuo stress e della tua ansia, prova tecniche di rilassamento per calmarti. Un bagno o un massaggio rilassante, un po' di esercizio fisico per allentare le tensioni del corpo, tecniche sofrologiche possono prevenire l’accumulo di stress.

Dormi abbastanza? Presta attenzione ai segnali di sonnolenza

Una tendenza alla sonnolenza può rivelare problemi di sonno prima non notati. Se ti senti assonnata durante il giorno senza una ragione particolare (quando ascolti musica, guardi la TV, ascolti una conferenza o viaggi in treno o in autobus) puoi avere dei disturbi del sonno. Parlane con il tuo medico e prova con micro sonnellini che possano aiutarti a recuperare le eventuali ore di sonno perse.

Misura i periodi di veglia o le apnee notturne con dispositivi smart

Provare a misurare la lunghezza e l’intensità del tuo sonno può sembrare un compito impossibile quando ti stai già appisolando. Il forte russamento, incubi ricorrenti o un’eccessiva agitazione durante il sonno possono essere tutti segni evidenti di un problema che, se questi sintomi persistono, dovresti esporre a un medico. Dispositivi smart che funzionano con il tuo smartphone possono offrirti un’analisi sempre più dettagliata della situazione, per esempio con strisce da attaccare al materasso, lenzuola o materassi smart, lampade o sveglie che ti aiutano a dormire e a svegliarti e tappi per le orecchie di ultima generazione. Il progresso propone numerose soluzioni, tutte in nome di una buona notte di sonno!

I prodotti consigliati