Skin life blog

Anti-età

Le tecniche giuste del make-up
per aprire lo sguardo!

I nostri esperti

SimonebloggerBlogger
lesimoneblog.fr

Minimizzare i segni della stanchezza e dell’età grazie ai consigli dell’esperta Simone. La blogger Simone ci rivela i segreti per ottenere un look giovane e luminoso in un batter d’occhio.

La matita magica.

Un eyeliner beige può fare miracoli. “scegliere un eyeliner adatto agli occhi sensibili, da applicare nella rima inferiore dell’occhio. Questo gesto copre quei piccoli segni rossi che talvolta compaiono al mattino. Il colore beige si sposa con il colore degli occhi, facendo risaltare le ciglia e illuminando istantaneamente lo sguardo.”

Un ombretto nude per una soluzione immediata!

Quando si è di corsa, il suggerimento di Simone è quello di applicare “un ombretto del colore della propria pelle sulle palpebre superiore ed inferiore. L’ombretto copre le piccolo vene e crea un look naturale e luminoso.” In alternativa si può utilizzare un fondotinta? “Sì, ma bisogna fare attenzione a non esagerare o si accentuerebbero le rughette.” 

Il perfetto smoky eye.

Si può aprire lo sguardo semplicemente creando un effetto sfumato  ed enfatizzando l’angolo esterno della palpebra. “Scegliere un ombretto color champagne dai toni rosa, oro o beige, con una finitura satinata che riflette la luce. Applicare l’ombretto su tutta la palpebra superiore. Prendere poi un pennello leggermente conico per creare un’ombra con un ombretto più scuro: iniziare dall’angolo esterno e muovere delicatamente il pennello lungo l’incavo della palpebra, sfumando il colore verso l’interno.”

Allungare le ciglia.

Il piegaciglia è uno strumento fantastico. Posizionarlo attentamente sui due terzi esterni delle ciglia (lontano dal naso), a circa 5-10 mm dalle radici. Premere quindi in modo deciso, circa tre volte per ogni occhio. Incurvare le ciglia verso l’esterno può veramente aprire lo sguardo.

Quando si sceglie il mascara, “optare per i pennellini con setole in elastomero che separano ed allungano ogni ciglia. Se si hanno ciglia particolarmente corte, dritte o fragili, si possono usare un paio di ciglia finte. “Se si vuole avere un look glamour più durevole, alcuni centri estetici offrono anche extension per le ciglia…”

Modellare le sopracciglia.

Simone, hai qualche consiglio per le donne che hanno le sopracciglia diradate? “Applicare un ombretto matte con un pennello angolato dalle setole corte. Farlo con movimenti brevi e paralleli. Un’altra opzione è quella di utilizzare una matita per sopracciglia per riempire i vuoti. Completare il make-up utilizzando un pennello a spirale (va bene anche un pennello pulito di mascara) e spazzolare le ciglia in alto e all’esterno. Questo gesto rende il look più naturale. A me piace anche fissare il tutto applicando un tocco di gel che mi tiene a posto le sopracciglia per tutto il giorno.”

Consigli per gli occhiali.

Simone, quali consigli hai per le donne che portano gli occhiali? “Non scegliere montature troppo spesse o quadrate. Optare invece per qualcosa di più sottile e dai colori traslucidi. La cosa più importante è scegliere forme che si adattano alla forma del proprio viso.”