Skin life blog

Anti-età

Pelli mature:
come contrastare gli effetti della menopausa.

I nostri esperti

Florence BenechFlorence Benech Farmacista, Direttrice dei Laboratori Vichy

Quando vediamo comparire qualche ruga intorno agli occhi, diamo la colpa al nostro carattere gioioso e sorridente. E quando intorno alla bocca iniziano a comparire delle linee sottili, ci diciamo che sono causate dalle nostre risate. Ma a partire dai 45-50 anni, è tutta un'altra cosa... e quando la menopausa comincia a modificare i volumi del viso, non siamo più obbligati a lasciarla fare.

All’inizio, una buona crema anti-rughe, esfolianti applicati regolarmente e creme solari efficaci possono essere sufficienti. Ma arriva un momento in cui ciò che vediamo allo specchio cambia: gli zigomi non sono più così pieni, l’ovale del viso appare meno definito, il collo non è più così liscio. Di chi è la colpa?

Segni del tempo

La responsabilità è della menopausa, naturalmente, che fa diminuire il tasso di ormoni femminili, protettori della pelle. Un "effetto scivolo" che colpisce gli strati più profondi: la pelle perde il suo tono a causa dell'epidermide e del derma che rallentano il loro ritmo abituale di rinnovamento cellulare. Senza contare il tessuto che collega i due strati della pelle, che si appiattisce fastidiosamente! "È come se la macchina avesse ancora tutti gli ingranaggi al loro posto, ma senza il motore per far si che funzioni", spiega Florence Benech, Farmacista.

Prendersi cura della propria pelle

Con il processo di invecchiamento, la pelle più privilegiata è quella grassa: la produzione di sebo (che aiuta a idratare la pelle) fino a questo momento eccessiva, rallenta e raggiunge quella della pelle normale. "Attenzione, anche questo tipo di pelle ha bisogno di essere idratato!" Dice Florence Benech. Al contrario, i meno fortunati sono coloro che hanno la pelle sensibile. Anche se fino a questo momento avete protetto la vostra pelle, essa può diventare ancora più sensibile e tendente ad arrossamenti e couperose. Bisogna quindi intensificare la nostra dolcezza e le nostre attenzioni: "Non sottoponiamo la pelle a sbalzi di temperatura o a un'esposizione al sole senza adeguata protezione", consiglia Florence Benech.

Affrontare la situazione

Qualunque sia il tipo di pelle, bisogna iniziare ad utilizzare prodotti più mirati che ridonino densità a tutti gli strati della pelle. C’è il rischio di affaticarla? "Niente affatto, risponde Florence, perché più si stimola la pelle, tanto più la si spinge a ricostruirsi”.

Azione!

L'effetto di una crema può essere aumentato se applicato con un massaggio appropriato. Scoprilo qui: 
http://www.youtube.com/watch?v=QqjFcDrx8Bo&feature=relmfu
http://www.youtube.com/watch?v=Q_QVKbl9we8&feature=plcp