Test

Sviluppato con
Florence BENECH

Farmacista
Direttrice dei Laboratori Vichy

Anti-imperfezioni

Ogni pelle è unica: scopri i consigli degli esperti.

Consiglio del dermatologo

Le imperfezioni sono meno presenti in estate, i raggi UV sono un buon rimedio?

Lo sapevi ?

Il sole asciuga i brufoli e migliora la fluidità del sebo, dando alla pelle un aspetto più lindo. Ciò nonostante, i raggi UV sono anche responsabili di un ispessimento della pelle, il canale di deflusso del sebo diventa così più stretto e il sebo si accumula in profondità. Poi, al ritorno dalle vacanze, il sebo accumulato riconquista la superficie e si formano nuove imperfezioni, spesso più numerose: è “l’effetto rimbalzo”.

Che cosa fare ogni giorno

Durante l’estate è essenziale mantenere la buona abitudine di prendersi cura della pelle. La detersione non aggressiva, al mattino e alla sera, rimane d’obbligo e bisogna continuare gli abituali trattamenti lenitivi e regolatori. Occorre dosare le esposizioni solari: non aspirare ad un'abbronzatura immediata, esponiti progressivamente con la protezione di una crema solare a indice di protezione elevato (almeno 30). Se segui una terapia farmacologica contro l’acne, devi sapere che l’esposizione al solare va assolutamente evitata.

Condividi questo consiglio :

Invia questa pagina via e-mail

Consiglio del dermatologo

Passata l’età della pubertà, le imperfezioni si ripresentano periodicamente: cosa fare ?

Lo sapevi ?

Le imperfezioni non sono una prerogativa degli adolescenti: anche gli adulti e in particolare le donne, si trovano ad affrontare questo tipo di problema in modo ricorrente. Spesso le donne hanno una sensibilità particolare, probabilmente di origine genetica e possiedono delle ghiandole sebacee dotate di un gran numero di terminazioni nervose. Le variazioni ormonali cicliche, così come lo stress, l’affaticamento e l’inquinamento, sono fattori suscettibili di stimolare quotidianamente la sensibilità di queste ghiandole e di alterare la loro regolare produzione di sebo. Queste piccole aggressioni sono all’origine di micro-infiammazioni che causano il manifestarsi di imperfezioni e alimentano lo stato di irritazione del derma. I problemi di pelle si ripresentano poi con una certa regolarità.

Che cosa fare ogni giorno

Una detersione delicata della pelle è indispensabile, al mattino e alla sera, per evitare il contatto prolungato con le impurità suscettibili di provocare irritazioni e per eliminare il sebo in eccesso. Devi fare in modo che la tua pelle si senta “sicura”, evitando di aggredirla per non stimolare la secrezione delle ghiandole sebacee e non generare squilibri nella flora batterica cutanea. Scegli trattamenti protettivi, regolatori e lenitivi, adatti al tuo tipo di pelle, che ti soddisfino e che siano utilizzabili per un lungo periodo.

Condividi questo consiglio :

Invia questa pagina via e-mail

Consiglio del nutrizionista

Certi alimenti sono da bandire per evitare il problema delle imperfezioni?

Lo sapevi ?

Spesso tendiamo a pensare che alimentazione e imperfezioni siano collegati, e in testa alla classifica degli alimenti incriminati si collocano i cibi grassi e i dolci, i salumi, il formaggio e il cioccolato. Alcuni studi controversi ipotizzano che gli alimenti ad alto indice glicemico possano aumentare il rischio di insorgenza dei problemi della pelle. Ad oggi tuttavia non c'è accordo sull'argomento.


Che cosa fare ogni giorno

Se osservi un costante peggioramento della qualità della tua pelle dopo avere assunto un alimento in particolare, puoi limitarne il consumo. In generale,  tieni presente che un’alimentazione equilibrata e ricca di frutta e verdura, è sempre consigliata.

Condividi questo consiglio :

Invia questa pagina via e-mail

Consiglio dello psicologo

Le imperfezioni possono essere responsabili di una perdita di autostima, in particolare negli adolescenti ?

Lo sapevi ?

Numerosi studi dimostrano che le imperfezioni peggiorano considerevolmente l’immagine di sé, le relazioni sociali e sentimentali. Per le persone affette dal problema, le imperfezioni cutanee costituiscono la prima causa di complesso fisico, ben più dei problemi di peso. E ciò che si prova a causa dei problemi cutanei non è commisurato alla loro gravità. Brufoli pressoché invisibili sono talvolta una fonte di notevole malessere. L’impatto psicologico sugli adolescenti è ancora più rilevante, perché questi problemi si manifestano in un periodo importante della loro vita nel corso del quale costruiscono la loro identità.

Che cosa fare

Vera e propria fonte di ansia, l’acne non va sottovalutata. Questo disturbo deve essere affrontato il più precocemente possibile. Il dermatologo dispone di trattamenti efficaci che consentono di ritrovare una pelle pulita, riconquistando così l’autostima, che è indispensabile in questo periodo della vita.

Condividi questo consiglio :

Invia questa pagina via e-mail

Chiedi un consiglioAl tuo farmacista

Il farmacista è il migliore alleato della tua pelle: sa darti consigli sulla gestualità per l'applicazione e sui prodotti da scegliere per prenderti cura del viso e del corpo.

Scopri la Farmacia più vicina a te:

Ok