Ho un brufolo! Alcuni consigli su cosa fare e cosa non fare.

Aiuto! Ho un brufolo! Cosa fare? I rimedi per I brufoli sono dovunque: dai vecchi rimedi della nonna alle tecniche dei tuoi amici (i quali giurano che funzionano) o le perle di saggezza delle riviste di bellezza e sul web.

Francamente, può essere difficile capire da dove iniziare! Così, perché non affidarci ai nostri esperti?
Il dermatologo Dr. Deshayes ci offre una visione completa su cosa fare e cosa non fare per colpire quel brufolo.

Cosa dovresti e cosa non dovresti fare.

Se ti compare un brufolo, è meglio tollerarlo piuttosto di tentare qualcosa di drastico che potrebbe peggiorare la situazione – è anche vero che è più facile a dirsi che a farsi, specialmente se il brufolo è troppo visibile. Philippe Deshayes ci dà alcuni consigli guida:

  • Cercate di essere severi con voi stessi ed evitare la tentazione di toccare il brufolo ed esporlo a ulteriori batteri – questo aumenta soltanto il rischio di infiammazioni, infezioni secondarie e cicatrici.
  • Pulisci la tua pelle con cosmetici con attivi anti-batterici e non comedogenici.
  • Per evitare ulteriori brufoli, prova a capire cosa potrebbe averlo causato: cambiamenti ormonali, rasatura, alimenti, fatica, stress, cambio di stagione, fumo, esposizione al sole, prodotti cosmetici inadatti, ecc. Anche se alcuni brufoli sono difficili da evitare, altri possono essere prevenuti.

La lista di cosa da fare in caso di emergenza.

  • Quando compare un brufolo, non toccarlo!
Senza accorgersene, le nostre mani toccano naturalmente i brufoli circa 65 volte al giorno in media. Toccare un brufolo può farlo diventare infetto.

    • Lava le mani più spesso possibile
    I germi sono sempre attorno a noi: il computer ha circa 215 germi ogni cm², lo sterzo dell’automobile circa 700 germi/cm², il cellulare contiene 25.000 germi/cm².

      • Utilizza prodotti per la cura della pelle specifici per pelli con imperfezioni
      I saponi possono essere aggressivi per la pelle – danneggiano la pellicola idrolipidica che protegge la tua pelle e impedisce ad essa di seccarsi. Una barriera protettiva alterata favorisce le aggressioni esterne come radicali liberi e batteri.

        • Non schiacciare  un brufolo o un punto nero con le dita
        E’ un invito aperto ai batteri che possono causare infezioni secondarie e cicatrici.

          • Utilizza un antisettico sui brufoli aperti e scoppiati
          Applicalo con un batuffolo di cotone ed evita di toccare il brufolo con le mani.

            • Non utilizzare alcol puro, succo di limone, dentifricio o altri rimedi casalinghi
            Questi possono seccare la tua pelle, creando rossori e irritazioni che peggiorano solamente le cose.

              • Evita prodotti a base di sapone quando ti radi
              Rasarsi quando si hanno brufoli rischia di essere un’operazione dolorosa. Utilizzando un prodotto a base di sapone aggressivo, il risultato può essere un eccesso di produzione di sebo, rendendo la tua pelle più propensa allo sviluppo dei brufoli.

                • Utilizza prodotti cosmetici  adatti
                Scegli sempre trattamenti  e make-up ipoallergenici e non comedogenici.

                  • Non dimenticare di struccarti
                  La mancata rimozione del make-up può chiudere i pori della pelle e aumentare il rischio di comparsa di brufoli o di irritazioni.

                  Philippe Deshayes
                  Dermatologo

                  La Redazione

                  I più letti

                  Viso

                  Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace.

                  Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

                  Leggi l’articolo

                  Viso

                  Come sbarazzarsi delle occhiaie.

                  La comparsa delle occhiaie o delle borse sotto agli occhi non è mai cosa gradita. Ma quali sono i fattori che causano questi fenomeni e cosa possiamo fare per nasconderli? A questo proposito, sono necessari i consigli di due esperti: il dermatologo Philippe Deshayes ne spiegherà l’origine e il make-up artist Pascale Guegan insegnerà come nasconderli.

                  Leggi l’articolo

                  Viso

                  Pelli mature: come contrastare gli effetti della menopausa.

                  Quando vediamo comparire qualche ruga intorno agli occhi, diamo la colpa al nostro carattere gioioso e sorridente. E quando intorno alla bocca iniziano a comparire delle linee sottili, ci diciamo che sono causate dalle nostre risate. Ma a partire dai 45-50 anni, è tutta un'altra cosa... e quando la menopausa comincia a modificare i volumi del viso, non siamo più obbligati a lasciarla fare.

                  Leggi l’articolo

                  go to top