I trattamenti ideali per idratare la pelle durante la notte

Non si può avere una bella pelle senza un’idratazione ottimale. Metti in pratica queste buone abitudini e fai spazio nel tuo beauty-case alle creme idratanti per la notte.

Durante il giorno ti capita di sentire la pelle “tirare”? Agisci di notte! Idrata la pelle alla sera per un’azione intensa che dura fino al mattino e segui i consigli dei nostri esperti per tornare ad avere un viso disteso e tonico al tuo risveglio.

La notte, una parentesi rinnovatrice per la pelle


Se durante il giorno la pelle deve difendersi contro sole, vento, pioggia o aria condizionata, durante la notte non deve proteggersi da nessuno di questi aggressori e può dedicarsi completamente al rinnovamento cellulare. «Questa intensa attività, che raggiunge il suo picco generalmente intorno all’una di notte, rende la barriera cutanea più permeabile. Essa trattiene meno efficacemente l’acqua e la lascia evaporare: questa perdita impercettibile di acqua aumenta fino a raggiungere il suo massimo in genere tra le ore 23 e le 4 del mattino. È dunque durante la notte che la pelle ha più bisogno di essere idratata» spiega Florance Benech, farmacista di formazione e Direttrice Internazionale Sviluppo Trattamenti Cosmétique Active.

La notte è anche il momento in cui la pelle è più ricettiva verso gli attivi dei trattamenti cosmetici: test sulla velocità di assorbimento mostrano che questo processo è ottimale proprio durante la notte. Il momento perfetto per applicare una crema o una maschera idratante!

Come scegliere la crema notte più adatta?


Scegli delle formule a base di Acido Ialuronico che «tessono un film protettivo sulla superficie della pelle per rinforzare la funzione di barriera e rimpolpare l’epidermide per evitare la disidratazione dovuta alla perdita impercettibile di acqua» spiega Florence Benech.
Voto “buono” anche per i prodotti che offrono un effetto di freschezza immediata, ideale per rinfrescare e idratare.

Maschera notte: come utilizzarla


Le maschere notte, provenienti dall’Asia, si sono ormai fatte spazio nel mondo cosmetico con successo. Esse non sostituiscono la crema notte, ma completano la sua azione idratante, donando al risveglio una pelle ancora più morbida e rassodata. Quando va applicata? Una o due sere a settimana, per regalare alla pelle un concentrato di idratazione. La crema, invece, va applicata, in uno strato sottile, le altre sere. «Quando si applica una maschera notte, è necessario prelevare il triplo della quantità di crema che si utilizza abitualmente» raccomanda Annic Lefol-Malosse, Direttrice dell’Istituto di Vichy. «Va applicata prima su guance, fronte e mento e poi sul resto del viso, con l’aiuto di un pennello o con le dita», conclude l’esperta.

Non dimenticare di stendere la maschera notte anche sul collo, scendendo fino all’inizio del décolleté, perché anche questa è una zona che deve combattere spesso contro la disidratazione. È rimasta un po’ di crema sul viso dopo i 15 minuti di posa? Tampona l’eccesso con una salvietta di carta.

Trucco di bellezza: un massaggio rilassante per applicare il tuo trattamento


- Che sia una classica crema notte o una maschera, applica il trattamento su viso e collo facendolo penetrare con movimenti liscianti, verso l’alto e verso l’esterno.
- Posiziona i pollici sulle tempie e gli anulari tra le sopracciglia.
- Effettua una pressione rilassante e delicata, che fa sparire le tensioni della giornata, aiutandoti ad addormentarti.

La Redazione

I nostri prodotti

I più letti

Viso

Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace.

Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

Leggi l’articolo

Viso

Come sbarazzarsi delle occhiaie.

La comparsa delle occhiaie o delle borse sotto agli occhi non è mai cosa gradita. Ma quali sono i fattori che causano questi fenomeni e cosa possiamo fare per nasconderli? A questo proposito, sono necessari i consigli di due esperti: il dermatologo Philippe Deshayes ne spiegherà l’origine e il make-up artist Pascale Guegan insegnerà come nasconderli.

Leggi l’articolo

Viso

Pelli mature: come contrastare gli effetti della menopausa.

Quando vediamo comparire qualche ruga intorno agli occhi, diamo la colpa al nostro carattere gioioso e sorridente. E quando intorno alla bocca iniziano a comparire delle linee sottili, ci diciamo che sono causate dalle nostre risate. Ma a partire dai 45-50 anni, è tutta un'altra cosa... e quando la menopausa comincia a modificare i volumi del viso, non siamo più obbligati a lasciarla fare.

Leggi l’articolo

go to top