Il make-up per la pelle sensibile

Quando si ha la pelle sensibile, truccarsi può diventare una vera e propria sfida. Non rinunciare più a un trucco perfetto e scopri i segreti della make-up artist Alison Depriestre.

Alison, come ti accorgi se una persona che devi truccare ha la pelle sensibile?


Alcune pelli sono più reattive al contatto, ai prodotti, ai cambiamenti di temperatura. Queste reazioni spesso si manifestano alterandone la qualità con piccole irregolarità o rendendo il colorito non omogeneo. Questi sono i dettagli che aiutano a riconoscere una pelle sensibile: la presenza di zone più secche o più grasse, arrossamenti, couperose, occhiaie o imperfezioni localizzate come i brufoli. Sono sempre di più le persone con pelle sensibile che devo truccare. Lo stile di vita è cambiato e oggi ci sono più stress e più inquinamento. Allo stesso tempo il più delle volte non scegliamo la routine adatta al nostro tipo di pelle. Secondo me la pelle sensibile non è un tipo di pelle ma una condizione. C’è una buona notizia però: questa condizione può essere passeggera. Una pelle sensibile può tornare ad essere normale, se ce ne prendiamo cura.

Quando devi truccare una modella o un’attrice con la pelle particolarmente sensibile, cosa fai?


Inizio sempre applicando un trattamento specifico. Poi, aspetto il più a lungo possibile prima di procedere con il trucco, per fare in modo che il trattamento venga ben assorbito. Nel frattempo, di solito, mi occupo dell’acconciatura. Per il make-up utilizzo prodotti formulati appositamente, cercando di utilizzarne il meno possibile e di applicare strati molto sottili. Inoltre, dopo l’applicazione, sto sempre molto attenta alle eventuali reazioni. E, naturalmente, cerco di essere più delicata del solito.

Qual è il miglior consiglio che ti è mai stato dato?


Non uscire mai di casa senza una crema protettiva e senza sciarpa in inverno. È necessario proteggere sempre la pelle dalle aggressioni esterne (inquinamento, raggi UV, sbalzi di temperatura…). La prima cosa da fare la sera quando si rientra a casa, un’abitudine che tutte le donne dovrebbero avere, è struccarsi accuratamente e applicare un trattamento nutriente, per aiutare la pelle a rigenerarsi durante la notte. Infine, è fondamentale avere una routine di bellezza molto regolare: bisogna trovare quella più adatta alle proprie esigenze.

La Redazione

I nostri prodotti

I più letti

Make up

Couperose, come applicare il trucco?

Oltre alle piccole imperfezioni quotidiane, a volte si hanno difetti più importanti da nascondere: couperose, acne, cicatrici, macchie... Per nascondere queste imperfezioni più o meno marcate, Pascale Guégan, make-up artist e il dottor Philippe Deshayes, dermatologo, ci danno il loro parere di esperti in materia.

Leggi l’articolo

go to top