Le tecniche di massaggio da abbinare alla crema dall’effetto snellente

Come combattere efficacemente gli inestetismi della cellulite? Con un massaggio specifico da abbinare alla crema rassodante, per risultati immediati e a lunga durata.

Snelle o dalle forme più rotonde, gli inestetismi della cellulite affliggono tutte le donne: più dell’80%. Non disperare ma concentrati sulla strategia giusta per combatterli, seguendo i consigli di Gil Amsallem, fisioterapista e autore di una guida sull’automassaggio. Per dire addio agli inestetismi della cellulite, applica la crema rassodante con un massaggio ad hoc dai risultati immediati e duraturi.

Crema anticellulite: una strategia efficace per raggiungere il tuo obiettivo


I diversi tipi di massaggi possono agire efficacemente su vari fronti, lavorando direttamente sulle zone interessate. Associati all’azione di una crema rassodante, questi massaggi favoriscono la micro-circolazione e la tonificazione del tessuto cutaneo. Agendo su tali fenomeni nel loro complesso, la qualità della pelle migliora visibilmente.

Pronta per il tuo nuovo programma contro gli inestetismi della cellulite? Via! 5 giorni a settimana, mattina e sera, dedica 10 minuti all’applicazione della crema rassodante con un efficace massaggio e i risultati non tarderanno ad arrivare!

Il massaggio-rituale contro gli inestetismi della cellulite


· Applica il trattamento rassodante con ampi movimenti “liscianti”
Partendo dai piedi, fai scivolare le mani lungo le gambe e risali verso le anche. Ripeti questo movimento 20 volte, sulla parte anteriore e posteriore, su quella esterna e interna delle gambe

· Prosegui con pressioni leggere
Risvegliata la microcircolazione a livello cutaneo, pratica ora pressioni e decompressioni nelle zone concave del corpo: la pianta del piede, l’incavo delle ginocchia, l’inguine, la clavicola, le ascelle e la gola. La pressione deve essere dolce, ritmica e ripetuta da 3 a 5 volte per ogni zona.

· Concludi con un massaggio “a impasto”
Per applicare efficacemente il trattamento rassodante , termina la seduta con il più famoso dei massaggi rassodanti, quello “a impasto”. Questo gesto modellante e tonificante ti permette di agire sulla qualità e il benessere della tua pelle per eliminare l’effetto a buccia d’arancia. Pizzica la pelle tra il pollice e l’indice, sollevala e “impastala”, ruotandola sia in senso longitudinale che trasversale. Questo massaggio è particolarmente efficace sui glutei, sull’interno coscia, sul girovita, sul ventre e sotto le braccia.

Gli altri segreti per contrastare gli inestetismi della cellulite


Approfitta delle vacanze, dei bagni al mare o in piscina per compiere movimenti circolari con le gambe, pedalare in acqua o camminare a piedi nudi sulla sabbia con l’acqua all’altezza delle caviglia, per favorire la microcircolazione. Respira aria pulita, prenditi il tuo tempo per mangiare meglio e dormire e prova un massaggio con il ghiaccio! Finisci la tua seduta di automassaggio tenendo un cubetto di ghiaccio in ciascuna mano: il freddo stimola la microcircolazione.

La Redazione

I nostri prodotti

I più letti

go to top