OK

OKCancel

Thank you

Close

BB Cream: le risposte a tutte le vostre domande

La BB Cream ha fatto incontestabilmente il suo ingresso nel pianeta della bellezza. Ma quali sono le promesse che si nascondono dietro il suo mito?

Arrivata in tempo record al numero 1 tra i prodotti di bellezza più amati dalle riviste femminili, la BB Cream deve il suo successo alla sua formula multi-azione. Innovativo ibrido tra un prodotto per il make-up e un trattamento di bellezza, promette una carnagione senza imperfezioni, dall’effetto naturale. Florence Benech, Direttrice Internazionale Divisione Sviluppo Trattamenti Cosmétique Active, ci aiuta a fare chiarezza tra verità e falsi miti di questo prodotto.

Le BB Cream europoee sono paragonabili a quelle asiatiche


Falso
. In origine le BB Cream (Blamish Balm), sviluppate in Corea del Sud, proponevano un make-up ad alta copertura per attenuare il caratteristico tono di carnagione asiatico, che le donne volevano correggere, e donare loro una pelle di porcellana. Ma più che un semplice fondotinta, si trattava di un trattamento ibrido, che offriva anche un’azione idratante e una protezione solare.

In Europa queste 3 azioni sono state conservate, proponendo però una copertura più leggera e una tinta rosata per un aspetto più naturale, dal momento che le aspettative in termini di colore della carnagione delle donne europee sono differenti. Nel 2013 hanno fatto la propria comparsa le BB Cream di seconda generazione, come racconta Florance Benech: «le nuove tecnologie permettono di agire più ad ampio raggio , per esempio per contrastare l’ingrigirsi della pelle».

È adatta a tutte le donne


Vero e falso.
La versione “classica” è adatta per una pelle da normale a secca, fino a quella sensibile, quando indicato sulla confezione. Per quanto riguarda, invece, le pelli con imperfezioni, è necessario scegliere una BB Cream su misura, capace di regolare l’eccesso di sebo.

Le pelli mature, infine, avendo bisogno di un nutrimento più intenso, soprattutto dopo la menopausa, necessitano di un trattamento dall’azione sempre più specifica. Sì alla BB Cream, ma dopo aver applicato un siero concentrato con attivi anti-età.

Fondotinta, crema colorata e BB Cream sono intercambiabili


Falso.
Mentre le creme colorate generalmente non offrono alcuna protezione anti-UV, il fondotinta offre un’ampia palette di colori, con una copertura più o meno intensa, ma non ha alcuna azione trattante e spesso offre una debole protezione anti-UV.  La BB Cream, invece, esiste in due tonalità ed è arricchita in filtri solari per proteggere la pelle dai raggi del sole quotidiani.

«Due tonalità sono sufficienti, grazie alla copertura leggera che si uniforma con la carnagione» sottolinea Florance Benech. «La grana della pelle è sublimata delicatamente dai pigmenti minerali e dalle micro-perle. Quelle “rosse” ? illuminano le pelli scure mentre quelle “dorate” donano luce alle pelli chiare». Questo è l’obiettivo: dare un risultato ultra-naturale.

Un must-have per tutto l’anno


Vero.
In inverno idrata e dona luminosità alla pelle stanca. In estate è sufficientemente leggera per uniformare l’incarnato senza dare un effetto appesantito. Applicarla quotidianamente è facile, così come rimuoverla: basta una semplice lozione o un latte struccante.

I nostri prodotti

I più letti

Make up

Couperose, come applicare il trucco?

Oltre alle piccole imperfezioni quotidiane, a volte si hanno difetti più importanti da nascondere: couperose, acne, cicatrici, macchie... Per nascondere queste imperfezioni più o meno marcate, Pascale Guégan, make-up artist e il dottor Philippe Deshayes, dermatologo, ci danno il loro parere di esperti in materia.

Leggi l’articolo

go to top