getGeoIPCountryCode = SiteAppCode = IT Test : 'IT/'

OK

OKCancella

Grazie

Chiudi

Che cos’è la pelle sensibile e come idratarla la meglio?

Che cos’è la pelle sensibile e come idratarla la meglio?
  • favoris

La sensibilità della pelle si manifesta attraverso la comparsa di diversi segni e reazioni cutanee. Scopriamo insieme che cos’è la pelle sensibile e qual è il modo più efficace per mantenerla idratata.

Ti sei mai chiesta se la tua pelle è sensibile? La prima cosa da sapere è che la pelle sensibile non è un tipo di pelle, bensì una condizione cutanea:  viene comunemente descritta come una pelle più delicata o vulnerabile a fattori, tra cui temperatura e inquinamento, che possono scatenare una vasta gamma di reazioni.

Come capire se la pelle è sensibile?

Il modo più semplice per capire se la tua pelle è particolarmente delicata è osservarne le reazioni. La sensibilità cutanea si manifesta solitamente con reazioni di breve durata e di diversa intensità, che si manifestano in modo soggettivo. Le reazioni della pelle sensibile possono essere descritte da uno delle seguenti  manifestazioni  o da una loro combinazione:

  • prurito;
  • formicolio;
  • sensazione di calore/bruciore;
  • arrossamento;
  • pizzicore (1).

In che cosa si differenziano la pelle sensibile e la pelle a tendenza allergica?

La pelle normale può diventare sensibile quando la funzione barriera è danneggiata, il che può portare a una diminuzione della tollerabilità cutanea. Questa condizione si verifica quando la barriera cutanea diventa secca ed è caratterizzata da una perdita di acqua e da una maggiore possibilità che la pelle manifesti segni di sensibilità (1).

Al contrario, una reazione allergica è una risposta alterata che dipende da una sostanza esterna o un allergene con cui l’organismo entra in contatto. A chi non ha la pelle a tendenza allergica, questo contatto non causa alcuna reazione. Ecco spiegato perché molti prodotti skincare sono formulati per essere ipoallergenici, in modo da ridurre la possibilità di reazioni a tendenza allergica.

In quali condizioni si verificano reazioni legate alla sensibilità della pelle?

Se paragonata alla pelle non caratterizzata da sensibilità, quella sensibile ha una soglia di reazione naturalmente più bassa in presenza di stimoli esterni o cambiamenti ambientali. Questi possono includere:

  • cambiamento di temperatura (soprattutto in presenza di vento forte, freddo o calore);
  • inquinamento;
  • una routine skincare e di bellezza non adatta alla pelle (per esempio, a causa dell’utilizzo di prodotti non adatti);
  • stress;
  • pelle secca.

Come ridurre la sensibilità della pelle?

Il modo migliore per ridurre la sensibilità della pelle è prendersene cura in modo adeguato. Ciò include anche la necessità di utilizzare prodotti specifici per la cute delicata per la propria beauty-routine, descritti di seguito.

Ingredienti attivi lenitivi
Ingredienti attivi lenitivi come l’acqua termale aiutano a preservare la barriera cutanea che protegge la pelle contro i fattori esterni. Utilizza prodotti idratanti e nutrienti che offrano comfort e un effetto lenitivo immediato. Il trattamento ideale è dunque in grado di mantenere il corretto equilibrio tra tollerabilità ed efficacia.

Detergenti delicati
Opta per detergenti che contengono ingredienti delicati sulla pelle

Formule testate per la pelle sensibile
La linea Aqualia Thermal è adatta alla pelle sensibile perché è formulata con ingredienti appositamente selezionati per rispondere ai bisogni della pelle sensibili. Sono stati condotti studi su soggetti con la pelle sensibile allo scopo di monitorarne la tollerabilità sotto controllo dermatologico e presso centri di ricerca esterni. Il 97% della composizione dei prodotti della linea Aqualia Thermal è di origine naturale. E’ la soluzione ideale per idratare e lenire la pelle sensibile.

(1) Misery, L. et al, "Sensitive skin" in Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology 30.1 (2016) pp. 2-8

I nostri prodotti

  • Nuovo

    Crema idratante gel Aqualia

    AQUALIA THERMAL

    Crema reidratante - Gel

    Creme giorno

    48 ore di idratazione, linee sottili levigate e pori affinati

  • Nuovo

    Crema idratante leggera Aqualia

    AQUALIA THERMAL

    Crema reidratante - Leggera

    Creme giorno

    48 ore di idratazione intensa, linee sottili levigate e pelle dissetata

  • Nuovo

    Crema idratante ricca Aqualia

    AQUALIA THERMAL

    Crema reidratante - Ricca

    Creme giorno

    48 ore di idratazione intensa, linee sottili levigate e pelle dissetata

  • Nuovo

    Siero idratante Aqualia acido ialuronico

    AQUALIA THERMAL

    Siero reidratante

    Sieri

    Rinforza, riequilibra e trattiene l'idratazione

  • Nuovo

    Siero Acido Ialuronico

    MINÉRAL 89

    Minéral 89 Booster quotidiano fortificante e rimpolpante con Acido Ialuronico

    Creme giorno

    INNOVAZIONE: la tua dose di forza per una pelle che sprigiona salute.

  • I più letti

    Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

    Viso

    Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

    Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

    Leggi l’articolo

    Come sbarazzarsi delle occhiaie.

    Viso

    Come sbarazzarsi delle occhiaie.

    La comparsa delle occhiaie o delle borse sotto agli occhi non è mai cosa gradita. Ma quali sono i fattori che causano questi fenomeni e cosa possiamo fare per nasconderli? A questo proposito, sono necessari i consigli di due esperti: il dermatologo Philippe Deshayes ne spiegherà l’origine e il make-up artist Pascale Guegan insegnerà come nasconderli.

    Leggi l’articolo

    Ho un brufolo! Alcuni consigli su cosa fare e cosa non fare.

    Viso

    Ho un brufolo! Alcuni consigli su cosa fare e cosa non fare.

    Aiuto! Ho un brufolo! Cosa fare? I rimedi per I brufoli sono dovunque: dai vecchi rimedi della nonna alle tecniche dei tuoi amici (i quali giurano che funzionano) o le perle di saggezza delle riviste di bellezza e sul web. Francamente, può essere difficile capire da dove iniziare! Così, perché non affidarci ai nostri esperti? Il dermatologo Dr. Deshayes ci offre una visione completa su cosa fare e cosa non fare per colpire quel brufolo.

    Leggi l’articolo

    go to top