OK

OKCancel

Thank you

Close

Come applicare il correttore per ottenere un effetto naturale

Ideali per nascondere imperfezioni, rossori e pigmentazione non omogenea, i correttori con un elevato effetto coprente sono spesso difficili da stendere per creare un effetto uniforme.

Il segreto? Scegliere un correttore in stick con texture ultra-cremosa, che si fonde sulla pelle.

I correttori sono disponibili in numerosi formati, dallo stick alle formule in crema, da quelli liquidi a quelli in matita. Quando cerchi il prodotto più adatto per le esigenze della tua pelle, è importante fare attenzione a due fattori principali: texture e copertura. Se vuoi coprire e brufoli e imperfezioni che compaiono occasionalmente sul viso, opta per formulazioni leggere, anche se tendono a svanire durante la giornata. Allo stesso tempo, i prodotti con un elevato effetto coprente possono a volte essere più difficili da stendere e sfumare, a causa della loro texture più densa e a lunga durata. Dermablend [SOS COVER STICK] ha una formula rinnovata, creata per massimizzare la copertura senza sacrificare la capacità di sfumare uniformemente, per una tenuta fino a 16 ore senza il temuto effetto maschera (Test di autovalutazione, 64 soggetti.).

Contorno occhi: come applicare il correttore per nascondere le occhiaie


Parlando di specifiche aree del viso, nascondere le occhiaie è la priorità per molte donne. Ma se le formule più leggere potrebbero non offrire una copertura ottimale, i classici formati in stick o crema spesso possono apparire troppo pesanti o troppo “artificiali”, soprattutto se fissati poi con un prodotto in polvere. Inoltre, la pelle del contorno occhi è una delle più sottili del viso, per questo è importante prestare molta attenzione quando si applica il correttore in questa zona delicata. Dermablend [SOS COVER STICK] è arricchito con cera d’api, ingrediente che gli dona la capacità di scivolare facilmente sulla pelle. Più del 94% delle donne che hanno partecipato al test Vichy hanno riportato che il prodotto era facile da stendere, mentre il 98% ha notato la sua incredibile leggerezza, unita a una texture a lunga tenuta[1]. Inoltre, la sua formula ipoallergenica (formulata per minimizzare i rischi di allergia) è arricchita con allantoina, un ingrediente conosciuto per le sue proprietà lenitive, per combattere i rossori.

[1] test di auto-valutazione su 69 donne dai 18 ai 65 anni di età, - tutti i tipi di pelle.

Come coprire imperfezioni e rossori


Se combatti contro brufoli e imperfezioni, applica il correttore con un pennello anziché con le dita: questo ti aiuterà ad ottenere una copertura più precisa dove è necessario. Se invece devi correggere macchie di pigmentazione o irregolarità nel tono della pelle, prova a stendere il correttore con l’anulare, per distribuirlo al meglio senza esagerare con la quantità. Grazie alla sua alta copertura e alla sua texture fondente, Dermablend [SOS COVER STICK] è ideale per correggere con precisione imperfezioni, segni scuri, zone arrossate e tonalità irregolari.

I nostri prodotti

  • 23122[SOS COVER STICK] Stick Correttore 16H [Occhiaie e Imperfezioni]51NewDERMABLENDMAKEUPFondotinta
    [SOS COVER STICK] Stick Correttore 16H [Occhiaie e Imperfezioni]

    DERMABLEND

    [SOS COVER STICK] Stick Correttore 16H [Occhiaie e Imperfezioni]

    Fondotinta

    Copertura immediata dei difetti della pelle.

  • I più letti

    Viso

    Come sbarazzarsi delle occhiaie.

    La comparsa delle occhiaie o delle borse sotto agli occhi non è mai cosa gradita. Ma quali sono i fattori che causano questi fenomeni e cosa possiamo fare per nasconderli? A questo proposito, sono necessari i consigli di due esperti: il dermatologo Philippe Deshayes ne spiegherà l’origine e il make-up artist Pascale Guegan insegnerà come nasconderli.

    Leggi l’articolo

    Make up

    Couperose, come applicare il trucco?

    Oltre alle piccole imperfezioni quotidiane, a volte si hanno difetti più importanti da nascondere: couperose, acne, cicatrici, macchie... Per nascondere queste imperfezioni più o meno marcate, Pascale Guégan, make-up artist e il dottor Philippe Deshayes, dermatologo, ci danno il loro parere di esperti in materia.

    Leggi l’articolo

    go to top