OK

OK Cancella

Grazie

Chiudi

La protezione solare di Vichy più adatta a te

  • favoris

Proteggere la pelle dall’aggressione dei raggi UVA e UVB è importante per qualsiasi tipologia cutanea, non solo per le pelli più chiare. Ecco come fare per scegliere la crema solare per il corpo e per il viso più adatta alle proprie esigenze e avere una pelle abbronzata tutta l’estate.

La protezione solare di Vichy più adatta a te
Crema sulla schiena

Chi vuole mantenere la tintarella più a lungo deve iniziare già dalle prime esposizioni a proteggere la pelle. Perché chi ben comincia è a metà dell’opera. Anche alcuni integratori con vitamina E, betacarotene e un pool di antiossidanti possono aiutare per ottenere una buona abbronzatura. La melanina getta le basi di un’abbronzatura bella e duratura.  ma non bisogna dimenticare  l’applicazione di prodotti per la protezione della pelle. La domanda che si pone allora è come fare per scegliere la crema solare più adatta alle proprie esigenze. Ecco i suggerimenti di Vichy.

La crema solare per pelli grasse

Il sole per una pelle a tendenza acneica può essere sia amico che nemico. Se infatti da un lato è vero che i raggi solari ultravioletti accelerano il processo di riproduzione cellulare e quindi contribuiscono a migliorare l’aspetto di una pelle tendenzialmente acneica, dall’altro i raggi infrarossi fanno sudare di più e possono aggravare arrossamenti già presenti. E spalmare una crema protettiva su una pelle di per sé già lucida e grassa non è semplice. Per una pelle con questo tipo di esigenze, l’ideale è il trattamento opacizzante 3 in 1 effetto MAT viso Capital Soleil di Vichy. Una crema solare con SPF 50+ che svolge appunto 3 azioni in una:

  • antiossidante nei confronti degli agenti esterni come l’inquinamento e lo stress ossidativo;
  • opacizza garantendo un effetto MAT;
  • rafforza la naturale barriera della pelle.

Tra i suoi ingredienti, argilla verde e acqua vulcanica di Vichy per proteggere, assorbire il sebo in eccesso e regolarne la produzione senza ungere. la crema solare andrebbe applicata prima dell’esposizione e rinnovata ogni 2 ore, specialmente dopo il bagno.

Qual è la crema solare più adatta alle pelli mature

Con il passare degli anni la pelle tende ad assottigliarsi e a macchiarsi. Gli esperti ripetono spesso di evitare l’esposizione al sole senza un’adeguata protezione molto alta e di preferire le ore più fresche. Per prendere la tintarella in tutta tranquillità, una crema solare adatta alle pelli mature potrebbe essere quella studiata da Vichy. Capital Soleil Anti-età 3 in 1 viso infatti, è la crema solare ad alta protezione (SPF 50) con una formula che offre protezione dalla stress ossidativo, a rapido assorbimento e per contrastare i segni del tempo. Arricchita con estratto di tè nero fermentato, vitamina C e Acqua Vulcanica di Vichy, la crema combatte i radicali liberi e gli effetti del foto invecchiamento, rallentando la comparsa di macchie solari.

Viso e corpo: la crema solare più adatta alle pelli sensibili

Una corretta protezione solare si consiglia a tutte le tipologie di pelle, anche a quelle scure, a maggior ragione, le pelli sensibili devono prestare un’attenzione in più. Viso e corpo in caso di pelle sensibile devono essere protetti tutta l’estate, a qualsiasi ora anche all’ombra. Capital Soleil Beach Protect è il latte idratante per viso e corpo disponibile con SPF 20, 30 e 50+ che dona un effetto asciutto e non unge. Non lascia segni bianchi, è resistente all’acqua ed è adatto a tutta la famiglia.

La protezione oltre la crema solare

Mai dimenticare infine di proteggere le parti più delicate del viso, per le quali ci sono prodotti specifici come lo stick Capital Soleil SPF 50+ che protegge e idrata naso e zigomi. Ha una texture leggermente colorata, non lascia fastidiosi aloni bianchi, diventando completamente invisibile durante l’applicazione. Olio di ricino, burro di cacao e di karité sono gli ingredienti che arricchiscono la crema per nutrire e lenire la pelle di queste zone, lasciandola morbida, idratata ma protetta allo stesso tempo.
Infine, dopo la crema solare, meglio non dimenticare il doposole. Dal latte doposole lenitivo, con glicerina e burro di karité per ristabilire il film idrolipidico della pelle al balsamo Sos doposole, nel caso in cui si debba alleviare la sensazione di bruciore e calore di qualche arrossamento.

I più letti

go to top