OK

OK Cancella

Grazie

Chiudi

Guida alla scelta delle creme di protezione solare

  • favoris

Pelle secca, disidratata, matura, a tendenza acneica o normale. Come scegliere la migliore crema solare per la propria pelle? Scopri con noi tutti i segreti per restare protetta sotto il sole.



Districarsi tra tutte le formulazioni solari non è semplice. Idratanti, anti-lucidità, anti-macchie, anti-invecchiamento. Sono solo alcune varianti del prodotto che sotto il sole non può mai mancare. Una volta stabilito il proprio fototipo e individuato il fattore di protezione (SPF) più appropriato, è ora di pensare al tipo di pelle.

Pelle secca e disidratata


Sole, vento, salsedine, cloro… Sono tanti i fattori esterni che in estate possono contribuire a seccare la pelle e a disidratarla. Per proteggere la pelle secca dai raggi del sole, opta per una crema solare con texture morbida e vellutata, arricchita con ingredienti idratanti, come l’acido ialuronico, che aiuta a mantenere l’ottimale livello di idratazione anche sotto il sole.

Pelle grassa, tendente a imperfezioni


Brufoli e imperfezioni in estate non vanno certo in vacanza. Anche se sembrano “svanire” come per magia con l’esposizione al sole, l’effetto rebound a fine stagione è sempre in agguato. Ecco perché è fondamentale proteggere sotto il sole la pelle tendente a brufoli e imperfezioni con una crema solare con una texture in gel con effetto pelle asciutta e anti-lucido, con ingredienti sebo-regolatori e sebo-assorbenti.

Pelle sensibile


Condizioni climatiche e ambientali estreme, in estate come in inverno, mettono a dura prova la pelle sensibile: sabbia, calore e raggi UV possono scatenare la reattività della pelle aumentandone il discomfort e la sensibilità. Per questo è importante scegliere una protezione solare che unisca l’efficacia anti-UV ad ampio spettro a una texture leggera e idratante, appositamente formulata per la pelle reattiva, con un indice solare SPF elevato (50/50+).

I più letti

Sudore ascelle: combattere l’iperidrosi in modo efficace

Corpo

Sudore ascelle: combattere l’iperidrosi in modo efficace

L’eccessiva sudorazione nella zona delle ascelle non è mai un problema semplice da gestire e può influenzare il nostro modo di stare in mezzo agli altri, per esempio in ufficio, sui mezzi pubblici o tra amici. Scopriamo insieme le cause del sudore ascelle eccessivo e quali sono i rimedi per contrastarlo.

Leggi l’articolo

Alcuni consigli  per restare freschi tutto il giorno senza rovinare i vestiti.

Corpo

Alcuni consigli per restare freschi tutto il giorno senza rovinare i vestiti.

Gli anti-traspiranti hanno "effetti collaterali" sui tuoi vestiti? I tuoi abiti preferiti sono da buttare perchè sotto le braccia presentano macchie anti-estetiche e i tessuti sono irrigiditi? Pascale Mora, Direttrice della comunicazione scientifica Vichy, e Nathalie Fargeaud-Felber, professionista di tintoria, ci spiegano da cosa sono causati questi inconvenienti e come riuscire a sbarazzarsene.

Leggi l’articolo

go to top