OK

OKCancel

Thank you

Close

I trucchi per proteggere la pelle dai raggi UV in inverno

Sapevi che la pelle può subire gli effetti negativi dell’esposizione al sole anche in inverno? Proprio così: i raggi UV sono presenti tutto l’anno, per questo è importante proteggere la pelle 365 giorni all’anno.

Raggi UV in inverno: sono nocivi per la pelle?

È sbagliato pensare che la pelle non può essere danneggiata dal sole in inverno. In realtà, i raggi UV sono presenti tutto l’anno, solo in quantità diversa.

I raggi UVA penetrano più in profondità nell’epidermide rispetto ai raggi UVB.

I raggi UV si dividono in 3 categorie: UVA, UVB e UVC (questi ultimi sono assorbiti dall’atmosfera prima di raggiungere la Terra[1]). Se i raggi UVB, responsabili dell’abbronzatura – e delle scottature solari – sono al massimo della loro potenza in estate, i raggi UVA sono presenti durante tutto l’anno con la stessa quantità, che tu sia a New York a gennaio o a Nairobi a luglio. I raggi UVA penetrano più in profondità nell’epidermide: questo li rende una delle principali cause del fotoinvecchiamento cutaneo.[2]

Gli studi hanno dimostrato che i raggi UVA sono in grado di attraversare nuvole e nebbia, così come vetro e altre superfici riflettenti, come finestre e finestrini dei mezzi pubblici.[3] In breve: ovunque c’è la luce del sole ci sono anche i raggi UVA, perciò anche in inverno quando le giornate sono più brevi, è sempre importante proteggere la pelle.

Come proteggere la pelle dal sole invernale

Dal fotoinquinamento fino allo stress ossidativo, la vita in città non è così facile per la nostra pelle. In più, le condizioni climatiche invernali, compresi neve, vento e basse temperature, rendono la pelle più secca e più sensibile che in estate.

Per questo motivo la scelta della texture è fondamentale se vogliamo difendere la pelle dai danni del sole in inverno. Tutte sappiamo quanto detergere la pelle sia importante per rimuovere le particelle di inquinamento che si sono accumulate sulla sua superficie: scegli un detergente in crema o a base d’acqua per rimuovere il makeup. Potresti anche provare una crema giorno più ricca o un idratante colorato, l’importante è scegliere prodotti che già contengano un fattore di protezione solare (minimo SPF25).

Se invece sei in partenza per le vacanze invernali, ricordati che i raggi UV possono rimbalzare ed essere riflessi da neve e acqua, perciò non dimenticare di portare con te una protezione solare, a prescindere dalle previsioni meteo.

[1]D’Orazio, J. et al, ‘UV Radiation and the skin’ in International Journal of Molecular Science 14.6 (2013) pp. 12222–12248 [Consultabile al sito: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3709783/]
[2]Agence française de Sécurité sanitaire environnementale (AFSSE). ‘Ultraviolets: état de connaissances sur l'exposition et les risques sanitaires’ (2005) pp. 41
[3]Robert Kandel, directeur de recherche honoraire du CNRS, Laboratoire de météorologie dynamique (LMD/IPSL), Palaiseau.

I nostri prodotti

  • 22634Crema quotidiana correttiva dei segni dell'età in formazione SPF303.33NewSLOW AGEFACE CARECreme giorno

    Nuovo

    Crema quotidiana correttiva dei segni dell'età in formazione SPF30
  • 20970Trattamento quotidiano correttivo dei segni dell’età in formazione SPF254.53599NewSLOW AGEFACE CARECreme giornoAnti età

    Nuovo

    Trattamento quotidiano correttivo dei segni dell’età in formazione SPF25
  • 23056Spray Viso Invisibile SPF 5000NewIDEAL SOLEILSUN CARESpray Solare viso

    Nuovo

    Spray Viso Invisibile SPF 50
  • I più letti

    Viso

    Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

    Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

    Leggi l’articolo

    Viso

    Come sbarazzarsi delle occhiaie.

    La comparsa delle occhiaie o delle borse sotto agli occhi non è mai cosa gradita. Ma quali sono i fattori che causano questi fenomeni e cosa possiamo fare per nasconderli? A questo proposito, sono necessari i consigli di due esperti: il dermatologo Philippe Deshayes ne spiegherà l’origine e il make-up artist Pascale Guegan insegnerà come nasconderli.

    Leggi l’articolo

    Viso

    Ho un brufolo! Alcuni consigli su cosa fare e cosa non fare.

    Aiuto! Ho un brufolo! Cosa fare? I rimedi per I brufoli sono dovunque: dai vecchi rimedi della nonna alle tecniche dei tuoi amici (i quali giurano che funzionano) o le perle di saggezza delle riviste di bellezza e sul web. Francamente, può essere difficile capire da dove iniziare! Così, perché non affidarci ai nostri esperti? Il dermatologo Dr. Deshayes ci offre una visione completa su cosa fare e cosa non fare per colpire quel brufolo.

    Leggi l’articolo

    go to top