OK

OK Cancella

Grazie

Chiudi

SKINCONSULTAI


Identifica le priorità della tua pelle grazie all’algoritmo di valutazione della pelle ad alta precisione e ricevi direttamente a casa i campioni dei prodotti più adatti alle tue esigenze.

ANALIZZA LA MIA PELLE
Skinconsult

Menopausa: perché la mia pelle è più secca a 50 anni?

Pelle secca e cadente, le reazioni della menopausa

Menopausa: perché la mia pelle è più secca a 50 anni?

Secchezza e sensazione di prurito sono reazioni cutanee molto comuni durante la menopausa: entrambe sono collegate ai cambiamenti che avvengono a livello delle cellule epidermiche e delle appendici cutanee.

I cambiamenti che interessano le cellule cutanee durante la menopausa possono causare disturbi come pelle secca e che tira in diverse zone del corpo. Questo perché le ghiandole sebacee non hanno più 30 anni, proprio come te!

In che modo pH e ormoni influiscono sui cambiamenti della pelle?

Secchezza e sensazione di prurito sono reazioni cutanee molto comuni durante la menopausa, collegate ai cambiamenti che avvengono a livello delle cellule epidermiche e delle appendici cutanee (capelli e peli, ghiandole sebacee, unghie). La funzionalità delle ghiandole sebacee, che producono lo strato protettivo di sebo, così come il livello di pH cutaneo, si riduce.Se il pH del tuo organismo non è bilanciato, questo non è in grado di assimilare efficacemente i minerali. La ragione principale è di origine ormonale: la riduzione dei livelli di estrogeni e di altri ormoni come quelli androgeni, che cambiano nelle donne con l’avanzare dell’età, determina uno squilibrio che a sua volta causa condizioni di pelle secca e cadente durante la menopausa.

I punti chiave da ricordare

Durante la menopausa la pelle diventa secca e cadente.

I consigli per una corretta routine skincare

  • Scegli trattamenti skincare che rinforzano la barriera cutanea e aiutano a ristabilire il pH naturale della pelle.
  • Assicurati di seguire una routine skincare anti-invecchiamento completa.

I più letti

Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

Viso

Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

Leggi l’articolo

Come rimediare alla stanchezza degli occhi

Viso

Come rimediare alla stanchezza degli occhi

Molte donne si trovano a combattere contro i segni che appaiono nella zona del contorno occhi. Quali sono le cause della comparsa di borse, occhiaie e pelle secca in questa area sensibile del viso? Abbiamo chiesto alla dottoressa Nina Roos, dermatologa.

Leggi l’articolo

go to top

Skinconsult

L'ALGORITMO DI VALUTAZIONE DELLA PELLE SVILUPPATO CON I DERMATOLOGI

1 minuto per analizzare la tua pelle

Scatta un selfie

Compila il tuo profilo

SCOPRI LA TUA ROUTINE PERSONALIZZATA

v_woman-2.jpg
Linee sottiliIl tuo punto di forza
Rughe del contorno occhiLa tua priorità
Mancanza di tono


FAI IL TEST DELLA TUA PELLE

circle1circle2circle3circle4