OK

OK Cancella

Grazie

Chiudi

SKINCONSULT AI
L’ALGORITMO DI VALUTAZIONE DELLA PELLE AD ALTA PRECISIONE

SkinConsultAI, con la sua Intelligenza Artificiale, identifica le priorità della tua pelle e ti consiglia il tuo protocollo skincare personalizzato.

FAI IL TEST E OTTIENI 10 € DI SCONTO E DUE CAMPIONI OMAGGIO*

*Buono sconto valido fino al 15/08/2022 del valore di 10€ per l’acquisto di 1 prodotto Anti-Età tra le gamme Neovadiol e Liftactiv

Skin ageing algorithm logo
Skin ageing algorithm background

Pelle che cede: la riduzione di collagene in menopausa

Con l’età l’organismo smette di produrre collagene: ecco cosa succede alla pelle e i rimedi per correre ai ripari

Pelle che cede: la riduzione di collagene in menopausa

Perdita di collagene cutaneo: quali sono gli effetti?

30% di collagene perso nei primi 5 anni di menopausa

Non hai più l’aspetto di quanto avevi 20 anni, e non c’è niente di male in questo, perché sei ancora meglio di allora: più sicura di te, soddisfatta e ti conosci di più. Eppure, la tua pelle inizia a cadere un po’ con l’arrivo della menopausa. La pelle cadente durante la menopausa è causata da una rapida perdita di collagene che caratterizza questa fase della vita – fino al 30% nei primi 5 anni e del 2% nei successivi 20.


Quando il collagene si riduce, la pelle perde la sua tonicità e appaiono rughe e pelle cadente. Le rughe d’espressione e le pieghe della fronte potrebbero diventare permanenti, la punta del naso si abbassa e i pori diventano più larghi. Niente di cui gioire, vero?

Tutti questi cambiamenti clinici nelle donne in post-menopausa sono associati all’invecchiamento di tutti i 3 strati cutanei (epidermide, derma e ipoderma). Atrofizzazione, secchezza e cuscinetti adiposi che cedono ne sono il segno principale: non è bello, ma è un processo assolutamente normale.  

L’atrofizzazione corrisponde alla significativa riduzione dello spessore del tessuto cutaneo. Le cause che generano questa riduzione possono inoltre alterare la comunicazione e lo scambio di nutrienti tra l’epidermide e il derma, rendendo più difficile per la tua pelle mantenere le sue proprietà meccaniche. Potresti notare anche una progressiva riduzione dell’acido ialuronico nel derma, che si manifesta con secchezza della pelle e pelle dell’aspetto ruvido a causa della riduzione della produzione di sebo, perdita di elasticità e riduzione della capacità di trattenere l’idratazione, che può determinare a sua volta una perdita di tonicità cutanea.

In conclusione, il tuo viso potrebbe apparire diverso, forse un po’ più stanco e ciò può influenzare la tua autostima. Per prevenire o almeno rallentare questo processo, puoi:

Perdita di collagene in menopausa: i punti chiave da ricordare

La ragione per cui la pelle cede durante la menopausa è da collegare soprattutto alla rapida perdita di collagene che, a sua volta, determina numerosi cambiamenti nella pelle. La buona notizia è che ci sono numerosi accorgimenti che possono aiutarti a contrastarli o almeno rallentarli:
·      Adottare una skincare routine adatta alla tua pelle da seguire regolarmente
·      Seguire una dieta bilanciata


go to top