getGeoIPCountryCode = SiteAppCode = IT Test : 'IT/'

OK

OKCancella

Grazie

Chiudi
mediacachable:1

Crema viso con peptidi: perché è importante per la tua ruotine antinvecchiamento

Crema viso con peptidi: perché è importante per la tua ruotine antinvecchiamento
  • favoris

Sai che i peptidi sono un importante ingrediente antinvecchiamento? Scopri come sfruttare al meglio i loro benefici.



L’invecchiamento cutaneo è un fenomeno inevitabile con il passare degli anni. I segni di questo processo sono numerosi e vanno dalle linee sottili all’aumento della secchezza cutanea, dalla pelle cadente alla perdita di elasticità causata dall’esaurimento delle riserve di fibre di collagene. E ancora tono della pelle irregolare e macchie scure che possono comparire quando ci esponiamo troppo al sole, fino alle zampe di galline e ai solchi profondi tra il naso e la bocca (pieghe nasolabiali). La buona notizia è che prendendoti cura di te e della tua pelle puoi intervenire su questo processo. Utilizzare quotidianamente una protezione solare, non fumare, dormire a sufficienza, bere molta acqua e seguire un’alimentazione bilanciata sono ottimi investimenti per la tua pelle. Ma per fare davvero qualcosa in più, devi scegliere accuratamente i tuoi prodotti skincare.

Dal momento che i segni di invecchiamento iniziano ad impensierirti, il tuo tradizionale idratante quotidiano non è più sufficiente. Devi andare alla ricerca di ingredienti attivi antinvecchiamento come vitamina C, acido ialuronico e peptidi , un potenziatore di bellezza che ha affermato il suo posto nel firmamento dei trattamenti antinvecchiamento. Gli effetti dei peptidi cutanei possono essere molto ampi e i risultati chiaramente visibili: ma come agiscono esattamente?

Come agiscono i peptidi

I peptidi sono frammenti di proteine, catene corte di aminoacidi naturalmente presenti nelle piante, negli animali e nell’organismo umano. Sono messaggeri che attivano differenti azioni nell’organismo: ad esempio, possono comunicare di regolare l’insulina, scomporre i grassi o aumentare la produzione di melanina per l’abbronzatura. Peptidi diversi hanno effetti diversi e alcuni di questi sono stati sfruttati nei laboratori skincare.

Che cosa sono i peptidi cosmetici?

I peptidi antinvecchiamento possono essere estratti da fonti naturali, ricavati da proteine più complesse o sintetizzati in laboratorio, per il loro utilizzo nei trattamenti skincare. I peptidi antirughe sono stati creati per andare ad attivare la sintesi del collagene: in questo modo, la struttura della pelle si rinforza e diventa più resistente contro il processo di invecchiamento. La versatilità dei peptidi ha un enorme potenziale per combattere l’invecchiamento cutaneo.

Qual è l’azione della crema viso arricchita in peptidi?

Le fibre di collagene rappresentano la principale proteina cutanea: più collagene c’è nella pelle, più la pelle è forte e resistente. Il collagene dona struttura alla pelle, ma con il passare del tempo la quantità di collagene si riduce, e diminuisce ancora più velocemente quando invecchiamo. I peptidi cutanei sono in grado di favorire la produzione di collagene. Questo significa una pelle più piena e ferma, che ritrova il suo tono, e rughe che appaiono meno evidenti e riempite.

I più letti

Pelle luminosa con le proprietà della Vitamina C

Ingredienti

Pelle luminosa con le proprietà della Vitamina C

La pelle può pagare a caro prezzo la fatica di una vita frenetica, alcuni dei segnali sono l’aspetto visibilmente stanco e l’incarnato spento[1]. Lo sapevi che una delle vitamine più conosciute può donarti anche una pelle radiosa e farla risplendere di benessere? Scopri le proprietà rivitalizzanti e antiossidanti della vitamina C.

Leggi l’articolo

5 attivi anti-età: promesse e risultati?

Ingredienti

5 attivi anti-età: promesse e risultati?

Retinolo, Acido Ialuronico, Rhamnose… Questi attivi anti-invecchiamento hanno tutto quello che serve per riempirti di gioia! Ma che cosa sono? Chi fa che cosa? Non preoccuparti, siamo qui per "decriptare" le caratteristiche dei 5 attivi anti age per te.

Leggi l’articolo

go to top