OK

OKCancel

Thank you

Close

Esposoma quotidiano: effetti di UV, stress e inquinamento sulla pelle sensibile

Che si tratti di sole, inquinamento o di fermarsi più a lungo in ufficio, le donne con la pelle sensibile possono essere maggiormente colpite dallo stress di una vita quotidiana frenetica.

Ecco alcuni dei più comuni “colpevoli” da ricercare nell’ambiente esterno.

Come può l’esposoma influire sul benessere della pelle sensibile?


Sappiamo che per offrire alla nostra pelle una bellezza duratura è importante assicurarsi di proteggerla dall’insieme di fattori esterni, chiamato esposoma, che può impattare la pelle. Come prevedibile, gli agenti che minacciano la bellezza l della pelle - i raggi UV, l’inquinamento e lo stress – sono particolarmente pericolosi in città, dove l’inquinamento e la vita frenetica possono rappresentare un vero e proprio problema. Vivere in aree densamente popolate o in forte espansione è già abbastanza impattante per chi ha una pelle normale, le donne che hanno la pelle sensibile devono ricorrere a una protezione “extra”. La pelle sensibile, infatti, è più reattiva se esposta a fattori come inquinamento, raggi UV, dieta sregolata e stress: per questo è doppiamente importante prendersene cura.

Proteggere ogni giorno la pelle dagli effetti dello stress


Fortunatamente alcuni accorgimenti aiutano a ridurre gli effetti dello stress cittadino sulla pelle sensibile. Le condizioni climatiche estreme possono disidratare la pelle, per questo è importante scegliere prodotti che la idratino intensamente e la aiutino a ottimizzare la sua funzione barriera. Questa azione, inoltre, stimola l’epidermide a trattenere l’acqua, che è fondamentale per combattere gli effetti dell’eccessivo caldo estivo o del freddo invernale. Passando agli effetti provocati dai raggi UV e dall’inquinamento, invece, è consigliabile scegliere prodotti dall’intensa azione antiossidante, che aiutino a contrastare lo stress ossidativo. Se i potenziali danni del sole ti preoccupano particolarmente, non dimenticare di riapplicare frequentemente e abbondantemente la protezione solare durante il giorno. Oggi, infine, tutti sappiamo che l’attività fisica regolare è un ottimo modo per stimolare il benessere della pelle e renderla luminosa. Sudare è importante per la pelle sensibile, perché migliora la microcircolazione e aiuta a eliminare le tossine. Ricordati solo di detergere con cura la tua pelle dopo l’allenamento e di ristabilire il livello di acqua nel corpo per una pelle più forte e tonica.

I nostri prodotti

  • 21620Extrasensitive00NewAQUALIA THERMAL
    Extrasensitive
  • 16416Balsamo occhi sguardo riposato00AQUALIA THERMALFACE CAREContorno occhiTrattamenti specifici
    Balsamo occhi sguardo riposato
  • I più letti

    Viso

    Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace.

    Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

    Leggi l’articolo

    Viso

    Come sbarazzarsi delle occhiaie.

    La comparsa delle occhiaie o delle borse sotto agli occhi non è mai cosa gradita. Ma quali sono i fattori che causano questi fenomeni e cosa possiamo fare per nasconderli? A questo proposito, sono necessari i consigli di due esperti: il dermatologo Philippe Deshayes ne spiegherà l’origine e il make-up artist Pascale Guegan insegnerà come nasconderli.

    Leggi l’articolo

    Viso

    Ho un brufolo! Alcuni consigli su cosa fare e cosa non fare.

    Aiuto! Ho un brufolo! Cosa fare? I rimedi per I brufoli sono dovunque: dai vecchi rimedi della nonna alle tecniche dei tuoi amici (i quali giurano che funzionano) o le perle di saggezza delle riviste di bellezza e sul web. Francamente, può essere difficile capire da dove iniziare! Così, perché non affidarci ai nostri esperti? Il dermatologo Dr. Deshayes ci offre una visione completa su cosa fare e cosa non fare per colpire quel brufolo.

    Leggi l’articolo

    go to top