getGeoIPCountryCode = SiteAppCode = IT Test : 'IT/'

OK

OKCancella

Grazie

Chiudi

Il nuovo trend di trattamento viso che arriva dall’Oriente, il double cleansing

Il nuovo trend di trattamento viso che arriva dall’Oriente, il double cleansing
  • favoris

Il trend del “double cleansing” è da tempo diffuso in Asia e se ancora non sai esattamente in cosa consiste, è arrivato il momento di scoprire i segreti di questa tecnica di bellezza che fa impazzire le beauty blogger.

Cos’è il double cleansing?


Quando si parla di pelle perfettamente pulita e libera dai residui del makeup, le beauty blogger e gli esperti di trattamenti per la pelle di tutto il mondo non possono esimersi dal decantare le virtù del double cleansing. Tra i segreti di bellezza asiatici (fino ad oggi) meglio custodita, questa tecnica consiste nell’applicare un sottile strato di olio detergente sul viso e massaggiarlo con i polpastrelli puliti, per rimuovere ogni impurità accumulatasi sulla pelle durante il giorno. Seconda fase: applicare una lozione detergente cremosa o fluida per reidratare la pelle, facendo sì che i pori siano perfettamente puliti e immacolati.

La beauty blogger Coco, sul suo blog The Beauty Wolf, spiega che se a prima vista questa tecnica sembra richiedere molto impegno, il principio che c’è dietro è molto semplice. Il primo strato di prodotto a base di olio ha come obiettivo quello di rimuovere il makeup, incluse le formule a lunga durata, senza tirare o sfregare la pelle, mentre il secondo step, grazie ai prodotti a base d’acqua, agisce per eliminare ogni impurità residua e particelle di inquinamento intrappolate all’interno dei pori.

Ma il double cleansing non è una tecnica ideale solo per coloro che si truccano molto. Coco, infatti, spiega che “anche se non si fa uso di makeup, il double cleansing è assolutamente necessario. E se si usano ogni giorno prodotti per il trucco, questo è un ottimo metodo per rimuoverli”.
Anche la sua collega blogger Elisa di Memorable Days concorda, aggiungendo: “Lo vedo come un momento di coccole. Mi sento felice di rimuovere il trucco alla fine della giornata e sono ancora più felice di farlo se so che, con il metodo double cleansing, il mio viso è davvero pulito. Mi ha davvero aiutato con i miei pori e ora ho meno brufoli di prima”.

Il metodo double cleansing è adatto a ogni tipo di pelle?


Anche se questo approccio è ideale per rimuovere le impurità e le particelle più resistenti, non si può affermare che questa tecnica sia adatta ad ogni tipo di pelle. Il double cleansing basato sui prodotti in olio è indicato per la pelle più giovane, grassa , spessa[1]. Per la pelle secca o sensibile è meglio utilizzare direttamente un detergente in crema e poi applicare un detergente delicato a base d’acqua per rimuovere ogni impurità residua, evitando così di appesantire la pelle. Coco afferma: “In base alla mia esperienza, non ci sono aspetti negativi legati al double cleansing. In ogni caso, è importante ricordare che non bisogna farlo due volte al giorno. Personalmente, io suggerisco di detergere il viso al mattino solo con un’acqua micellare. Se hai già utilizzato il metodo del double cleansing la sera, non è consigliabile una pulizia-extra anche al mattino, perché questa può alterare il livello d’idratazione della pelle del viso”.

Se non sei ancora sicura che il double cleansing faccia al caso tuo, puoi optare per un detergente bifasico. Composto da due fasi complementari (le soluzioni a base d’olio e acqua sono tra le più comuni), i detergenti bifasici sono un ottimo modo per testare i benefici dell’approccio del double cleansing. Passa Purete Thermale Struccante Waterproof Occhi di Vichy su ciglia, palpebre e sopracciglia con un dischetto di cotone: un metodo infallibile per rimuovere i prodotti dalle texture tipicamente più resistenti come mascara, gel per sopracciglia o ombretti in crema. Un gesto delicato, efficace e veloce che tiene naturalmente in considerazione anche il tempo a tua disposizione!


[1] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3583892/

I nostri prodotti

  • Olio micellare struccante Pureté Thermale

    PURETE THERMALE

    Olio micellare struccante sublime

    Detergenti viso

    Rimuove il trucco waterproof da viso e occhi e deterge la pelle

  • Acqua micellare Pureté Thermale

    PURETE THERMALE

    3in1 Soluzione micellare struccante

    Detergenti viso

    Acqua detergente + tonico lenitivo + struccante occhi

  • Gel fresco detergente Pureté Thermale pelle sensibile

    PURETE THERMALE

    Gel fresco detergente

    Detergenti viso

    Elimina le impurità e le particelle inquinanti sulla pelle

  • I più letti

    Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

    Viso

    Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

    Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

    Leggi l’articolo

    Come sbarazzarsi delle occhiaie.

    Viso

    Come sbarazzarsi delle occhiaie.

    La comparsa delle occhiaie o delle borse sotto agli occhi non è mai cosa gradita. Ma quali sono i fattori che causano questi fenomeni e cosa possiamo fare per nasconderli? A questo proposito, sono necessari i consigli di due esperti: il dermatologo Philippe Deshayes ne spiegherà l’origine e il make-up artist Pascale Guegan insegnerà come nasconderli.

    Leggi l’articolo

    Ho un brufolo! Alcuni consigli su cosa fare e cosa non fare.

    Viso

    Ho un brufolo! Alcuni consigli su cosa fare e cosa non fare.

    Aiuto! Ho un brufolo! Cosa fare? I rimedi per I brufoli sono dovunque: dai vecchi rimedi della nonna alle tecniche dei tuoi amici (i quali giurano che funzionano) o le perle di saggezza delle riviste di bellezza e sul web. Francamente, può essere difficile capire da dove iniziare! Così, perché non affidarci ai nostri esperti? Il dermatologo Dr. Deshayes ci offre una visione completa su cosa fare e cosa non fare per colpire quel brufolo.

    Leggi l’articolo

    go to top