OK

OKCancel

Thank you

Close

Mancanza di sonno? Combatti borse sotto gli occhi, occhiaie e segni della stanchezza con 5 consigli

La mancanza di sonno può essere spietata. Fortunatamente, piccoli e semplici trattamenti possono creare l’illusione di aver passato una lunga notte di sonno. Segui questa guida!

#1: Detergi il tuo viso con acqua fredda


Per “riemergere” da una notte insonne, la prima cosa da fare è sciacquare il viso con acqua fredda. Infatti, questa azione “di salvataggio”, favorisce la micro-circolazione contrastando il colorito spento. Puoi fare ancora qualcosa di più: opta per un velo di Acqua Termale Mineralizzante di Vichy per una  pelle rinforzata e per un immediato effetto luminoso. Per accentuare  l’effetto stimolante del freddo, prova a riporre due cucchiai nel freezer per 5 minuti. Dopodiché, posizionali sugli occhi per almeno 15 minuti:  le borse sotto gli occhi si ridurranno e potrai dire addio alle occhiaie!

#2: Rassoda la pelle con una maschera


Si dice che una pelle dall’aspetto stanco è una pelle disidratata. E, ovviamente, il contorno occhi non è l’unica zona a soffrire di secchezza… ma tutto il viso! Subito dopo il risveglio, contrasta i segni provocati dalla mancanza di sonno con una maschera ricca di acqua mineralizzante e Acido Ialuronico, che aiutano la pelle a combattere i segni della stanchezza, apparire più distesa e dall’aspetto giovane. Per ottimizzare  questi benefici, ricordati di applicare il trattamento sulla pelle perfettamente pulita. Il consiglio in più : per prima cosa, stimola la micro-circolazione con un massaggio leggero! Praticando movimenti circolari con le dita, massaggia delicatamente gli occhi e poi prosegui nella zona delle ossa orbitali. Infine, spostati lungo le sopracciglia, la fronte e sotto la palpebra inferiore. Ripeti il massaggio 2 o 3 volte per risultati ottimali contro occhiaie e borse sotto gli occhi.

#3: Illumina il tuo colorito con un siero


Per un aspetto fresco e riposato, mantenere l’idratazione della pelle è essenziale. Per questo, è importante applicare un siero specifico per il contorno occhi, prima della tua crema giorno. Stendilo delicatamente lungo le ossa orbitali e picchiettalo con i polpastrelli, dall’angolo interno verso quello esterno. Ricchi di elementi dalle proprietà lenitive e illuminanti, i sieri idratano, rigenerano e ridonano luminosità al colorito spento.

#4: Metti al bando le occhiaie


Una volta che la tua pelle è ben idratata, nascondi le imperfezioni con un correttore. La base beige e i pigmenti illuminanti, che riflettono la luce, affievoliscono il colore violaceo delle occhiaie e illuminano il viso istantaneamente. Un consiglio extra: un passaggio di mascara nero sulle ciglia è un modo perfetto per aprire lo sguardo e distogliere l’attenzione dalle borse sotto gli occhi. In estate, rendi il tuo sguardo ancora più vivace con mascara nei colori blu acqua o verde laguna. Sono i colori anti-stanchezza per eccellenza!

#5: Aumenta il consumo di vitamina C


Le occhiaie sono causate da una scarsa micro-circolazione, ma possono essere ridotte grazie alla vitamina C ed E, che garantiscono una buona circolazione del sangue . Nei giorni in cui sei più stanca, coccolati con un delizioso frullato di agrumi, kiwi e frutti rossi, da accompagnare a una manciata di mandorle o noci, ricche di vitamina E. Niente è meglio di questo snack energizzante!

I nostri prodotti

I più letti

Viso

Come sbarazzarsi delle occhiaie.

La comparsa delle occhiaie o delle borse sotto agli occhi non è mai cosa gradita. Ma quali sono i fattori che causano questi fenomeni e cosa possiamo fare per nasconderli? A questo proposito, sono necessari i consigli di due esperti: il dermatologo Philippe Deshayes ne spiegherà l’origine e il make-up artist Pascale Guegan insegnerà come nasconderli.

Leggi l’articolo

Viso

Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace.

Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

Leggi l’articolo

go to top