OK

OKCancel

Thank you

Close

Pelle con imperfezioni: tutti i trucchi del make-up per nascondere brufoli e segni sul viso

Dimentica brufoli, punti neri, pori dilatati, imperfezioni e i piccoli segni sul viso. I nostri esperti sono tutti d’accordo: il make-up correttivo può nasconderli efficacemente.

Il parere dell’esperto


Il dottor Philippe Deshayes, dermatologo, riceve ogni giorno pazienti che sognano di vedere sparire immediatamente brufoli e altre imperfezioni dalla loro pelle. «I primi effetti dei trattamenti richiedono un po’ di tempo per essere visibili e consiglio spesso alle ragazze e alle donne di truccarsi. In questo modo possono riprendere contatto con l’immagine di sé che desiderano e diventano improvvisamente più costanti nel seguire, in parallelo, il trattamento prescritto».

Prodotti specifici


Non tutti i fondotinta sono adatti per la pelle a tendenza acneica e con brufoli e imperfezioni. Quali sono le regole da seguire nella scelta dei prodotti? Si deve scegliere un make-up non comedogenico, ipoallergenico e adatto alle pelli sensibili. E poiché parliamo di make-up correttivo, deve unire una copertura elevata alla facilità di applicazione, per esempio il fondotinta deve essere facile da stendere».

La tecnica “trompe-l’œil”: per nascondere perfettamente le imperfezioni con il make-up


La make-up artist Pascale Guégan ricorre al fondotinta correttore anche per nascondere le più piccole imperfezioni sulla pelle delle modelle (sì, anche loro le hanno!). Perché e come si applica? «Il fondotinta correttore ad alta copertura permette di nascondere le imperfezioni con un effetto “discreto” e naturale. Quando lo si applica, bisogna prima riscaldarlo bene prelevando un poco di prodotto e lavorandolo con movimenti circolari sul dorso della mano, per far sì che sia più facile da stendere sulla pelle. Dopodiché, si tampona sul viso con le dita, con una spugnetta o con il pennello».

Qual è la tecnica migliore per nascondere il “volume” di un’imperfezione, per esempio di un brufolo che spunta sulla pelle? «Con la tecnica che io chiamo “puntinismo”: consiste nell’applicare il prodotto con dei piccoli tocchi sulla zona da correggere». In questo caso, è meglio applicare il fondotinta correttore con un pennellino o utilizzare un correttore in stick.

Fondotinta correttore, fluido o compatto?


A te la scelta, in base alle tue preferenze. È importante però ricordare che la formula compatta può essere messa in borsa e utilizzata facilmente per dei ritocchi-lampo durante la giornata.

Pennelli e spugnette impeccabili


Utilizzi pennelli e/o spugnette? Non dimenticare di lavarli regolarmente, almeno una volta a settimana. Basta una goccia di struccante viso purificante per farli tornare come nuovi rispettandone la consistenza. Lasciali asciugare all’aria fino a quando non sono perfettamente asciutti.

I nostri prodotti

I più letti

Make up

Couperose, come applicare il trucco?

Oltre alle piccole imperfezioni quotidiane, a volte si hanno difetti più importanti da nascondere: couperose, acne, cicatrici, macchie... Per nascondere queste imperfezioni più o meno marcate, Pascale Guégan, make-up artist e il dottor Philippe Deshayes, dermatologo, ci danno il loro parere di esperti in materia.

Leggi l’articolo

go to top