OK

OK Cancella

Grazie

Chiudi

3 consigli per migliorare la pelle rovinata del viso

  • favoris

Basta poco per ritrovarsi con la pelle rovinata del viso: uscire sempre senza protezione solare, utilizzare prodotti non adeguati, oppure avere uno scompenso ormonale e non correre ai ripari. Ecco alcuni consigli per migliorare la situazione e ritrovare una pelle sana.

3 consigli per migliorare la pelle rovinata del viso

Spesso i problemi legati alla salute della nostra pelle arrivano da una risposta più o meno amplificata di questa ai fattori ambientali. Fattori esterni e comportamentali come radiazioni solari, inquinamento, stress e dieta alimentare, oppure interni come alterazioni ormonali possono farci ritrovare con una pelle rovinata. Per rimediare occorre come sempre risalire alle cause e rimuoverle.

Esposoma e pelle rovinata

L’esposoma è l’insieme di tutti i fattori ambientali ai quali noi tutti siamo esposti e le risposte biologiche che questi scatenano nel corso della nostra vita. L’esposoma è individuale e in continua evoluzione: si determina addirittura prima della nascita e ci accompagna per tutta l’esistenza.
I Laboratori Vichy da anni studiano il fenomeno per garantire tollerabilità, qualità ed efficacia ai prodotti grazie a un team di scienziati, farmacisti e dermatologi. Le cause della pelle rovinata del viso vanno quindi individuate in base a una serie di fattori spesso concatenati tra di loro. Stress ossidativo, raggi UV, trattamenti inadeguati e una pelle a tendenza acneica possono causare imperfezioni e una pelle rovinata del viso. Per poter studiare una skin routine adeguata, occorre individuare innanzitutto l’origine del problema.

Pelle rovinata del viso e cause scatenanti

La pelle può rovinarsi a causa di scompensi ormonali (in menopausa, durante una gravidanza o nel periodo adolescenziale), o anche per intolleranze alimentari. In questi casi è bene rivolgersi a un medico specialista e risolvere il problema alla radice.
La pelle rovinata però può dipendere anche da abitudini di vita sbagliate. Fumare, seguire un’alimentazione scorretta, non mettere mai la protezione solare oppure non pulire i pennelli del trucco sono tutte cause scatenanti di una pelle rovinata.

5 i consigli principali per rimediare a una pelle rovinata:

  • Struccarsi sempre, ogni sera con i prodotti giusti perché residui di impurità possono occludere i pori e generare imperfezioni;
  • Mettere sempre la protezione solare, anche d’inverno per evitare l’azione nociva dei raggi UV e prevenire l’invecchiamento cutaneo;
  • Lavare i pennelli del make-up per evitare che si annidino all’interno dei microbi;
  • Evitare di toccarsi spesso il viso con le mani sporche;
  • Cambiare spesso asciugamano del viso e federa del cuscino.

3 rimedi contro la pelle rovinata

Una skincare adeguata può fare molto in caso di pelle rovinata del viso. Una pelle dall’aspetto sano è una bella pelle: ecco allora 3 gesti fondamentali da inserire nella tua routine:

  1. Detergere – una pelle pulita è una pelle che accoglie e amplifica ogni trattamento. La linea Pureté Thermale propone una soluzione per ogni tipologia cutanea, dal latte micellare minerale per pelle secca, a base di polifenoli di tè bianco, all’acqua micellare per pelle sensibile a base di zucchero vegetale a quella per pelle grassa a base di zinco per un’azione opacizzante e purificante.
  2. Idratare - per esempio con la formula unica di Minéral 89, il booster quotidiano che fortifica la pelle e rimpolpa. Al prodotto va dedicato il primo step della routine quotidiana, prima del siero e della crema idratante, proprio perché rappresenta un trattamento specifico volto a fortificare una pelle attaccata da fattori esterni come stress, inquinamento e abitudini poco salutari come il fumo.
  3. Nutrire – dedicare alla pelle un trattamento specifico almeno una volta a settimana con una maschera. Sia questa adatta a purificare oppure a restituire luminosità, a svolgere un effetto detox o a lenire la pelle. Per ogni esigenza della pelle, i laboratori Vichy hanno pensato a ingredienti specifici come il carbone vegetale e il caolino per svolgere un’azione detox, l’aloe vera con estratto di liquirizia per lenire, Vitamina CG e Mannosio per restituire levigatezza e luminosità alla pelle matura e stanca.

Tre semplici gesti per ridare alla tua pelle lo splendore e il benessere che merita.

I più letti

Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

Viso

Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

Leggi l’articolo

Occhi stanchi: borse cause e rimedi

Viso

Occhi stanchi: borse cause e rimedi

Molte donne si trovano a combattere contro i segni che appaiono nella zona del contorno occhi. Quali sono le cause della comparsa di borse, occhiaie e pelle secca in questa area sensibile del viso? Abbiamo chiesto alla dottoressa Nina Roos, dermatologa.

Leggi l’articolo

go to top