OK

OKCancel

Thank you

Close

5 cose da sapere sui raggi UV e il loro effetto sulla pelle

Pensi di sapere tutto a proposito degli effetti del sole sulla pelle? Sei sicura? Scopri 5 cose che non sapevi sui raggi UV.

1. UVA E UVB


I raggi UVA rappresentano circa il 95% dei raggi UV che raggiungono il nostro corpo, mentre il restante 5% è rappresentato dagli UVB[1]. Mentre i raggi UVA sono presenti durante tutto il corso dell’anno, gli UVB sono più forti in estate. Morale della favola? Scegli sempre un solare che agisce per contrastare entrambi i tipi di raggi UV: un alto indice SPF per proteggere la pelle dagli UVB e un forte indice PPD per proteggerla contro gli UVA.

[1] L’indice Universel de Rayonnement UV Solaire : Guide Pratique – Organisation Mondiale de la Santé

2. Possono penetrare attraverso il vetro


I raggi UVA possono attraversare le superfici di vetro, quindi se utilizzi spesso i mezzi di trasporto pubblico devi sapere che i finestrini di bus e treni non ti proteggono dagli effetti dannosi del sole. Gli UVA sono i principali corresponsabili della progressiva comparsa dei segni di invecchiamento visibile, con oltre l’80% di questi che raggiungono l’epidermide[2]. Inoltre, a differenza degli UVB, che tendono a causare rossori e macchie da sole dopo solo poche ore di esposizione al sole, gli effetti a breve termine dei raggi UVA sulla pelle sono praticamente invisibili a occhio nudo[3].

[2] Biological contribution of UVA wavelenths in non extreme daily UV exposure. Marionnet C. et al., J. Dermatol Sc. 2011
[3] Données du groupe L’Oréal (Canada), www.ombrelle.com

3. Possono colpire la tua pelle con un’intensità differente


Se pensi di doverti preoccupare dei raggi UV solo quando ti trovi in spiaggia in estate, devi sapere non solo che l’altitudine aumenta l’intensità dei raggi solari – per esempio, a 1.500 m l’intensità dei raggi UV aumenta del 20% - ma anche che la neve può riflettere fino al 95% dei raggi UV. Risultato? La tua pelle può subire quasi il doppio dei danni durante una vacanza sulla neve[4].

[4] L’indice Universel de Rayonnement UV Solaire : Guide Pratique – Organisation Mondiale de la Santé

4. Nemmeno le nuvole possono fermarli


Sebbene la luce del sole sia composta per il 56% da raggi ultravioletti, per il 39% da luce visibile e solo per il 5% da raggi UV, nemmeno il cielo nuvoloso può proteggerci dai danni provocati da questi ultimi. Anche quando sono più dense, le nuvole sono in grado di fermare solo il 70% dei raggi UVA e UVB, impedendogli di raggiungere la superficie terrestre[5]. Questo perché è fondamentale proteggere la tua pelle qualunque sia la condizione climatica.

[5] Ibid.

5. Ci colpiscono soprattutto durante l’infanzia


Molti genitori dimenticano di applicare la protezione solare sulla pelle dei loro bambini quando sono all’aria aperta, cosa preoccupante se consideriamo che fino al 50% dei danni causati dai raggi UV si verificano prima dei 19 anni[6]. La pelle dei bambini è più sottile di quella degli adulti, per questo è fondamentale seguire alcune importanti indicazioni per proteggere i piccoli dal sole ancora prima di andare in vacanza.

[6] Vichy Idéal Soleil Doc Scientifique, VA, p. 19

I nostri prodotti

I più letti

Solari

Prodotti e trattamenti per la pelle in estate

Che tu abbia in programma di restare in città o di partire per le vacanze, non dimenticare questi prodotti essenziali per prenderti cura della pelle durante i mesi estivi! Abbiamo preparato per te la perfetta lista di trattamenti must-have, per una avere una pelle bellissima per tutta l’estate.

Leggi l’articolo

go to top