getGeoIPCountryCode = SiteAppCode = IT Test : 'IT/'

OK

OKCancella

Grazie

Chiudi

Gli effetti negativi del fumo sulla pelle

Gli effetti negativi del fumo sulla pelle
  • favoris

Sei preoccupata per gli effetti negativi che il fumo può avere sulla tua pelle? La dermatologa Nina Roos ci ha spiegato qual è l’impatto reale che le sigarette hanno sull’aspetto del tuo viso.

Il fumo è dannoso in generale per l’organismo e il suo benessere: ma in che modo influenza il benessere della pelle nello specifico? Per scoprire tutto su come le sigarette possono segnare il futuro del nostro incarnato abbiamo chiesto alla dottoressa Nina Roos, dermatologa, di spiegarci quali sono i reali effetti del fumo sulla pelle.

Cosa succede alla pelle quando accendi una sigaretta

Lo sapevi che il fumo può causare la comparsa di macchie sulla pelle? Oltre ad alterare i livelli ormonali del nostro organismo (vedi sotto), il fumo di sigarette si deposita immediatamente sul viso dopo l’espirazione: questo può causare la comparsa di punti neri, pori ostruiti e imperfezioni.[1] Per combattere questo effetto, Nina raccomanda di detergere in profondità i pori con una maschera al carbone vegetale, per rimuovere le impurità presenti nell’ambiente che possono essersi accumulate sulla superficie della pelle, inclusi fumo e inquinamento.

Il fumo, inoltre, può causare la comparsa di segni prematuri di invecchiamento: con il tempo, infatti, l’azione di aspirare il fumo dalla sigaretta favorisce la formazione di rughe sottili intorno a naso, bocca e nell’area intorno agli occhi.[2]

La nicotina fa contrarre i vasi sanguigni dell’epidermide, rendendo molto più difficile per vitamine e nutrienti essenziali raggiungere la superficie della pelle.

Dr.ssa Nina Roos, dermatologa

Cosa succede mentre fumi

La nicotina, la sostanza contenuta nelle sigarette che dà assuefazione, non agisce solo sul cervello ma altera una serie di processi fisiologici che avvengono sotto la superficie della pelle. Ci spiega Nina: “La nicotina fa contrarre i vasi sanguigni dell’epidermide, rendendo molto più difficile per vitamine e nutrienti essenziali raggiungere la superficie della pelle. Inoltre, riduce la capacità della pelle di auto-ripararsi e la sua capacità di cicatrizzazione”. L’alterazione del flusso sanguigno della pelle è causa inoltre della tonalità grigio-giallastra che caratterizza l’incarnato di chi fuma.

Gli effetti della sigaretta a lungo termine

Infine, Nina ci spiega che il tabacco ha effetti sulla pelle anche a lungo termine: gli elementi chimici trovati nelle sigarette sono responsabili dell’esaurimento delle riserve di collagene della pelle. Alcuni studi hanno mostrato che le donne che fumano presentano un più elevato livello di androgeni rispetto agli estrogeni, se paragonati a quelli di coloro che non hanno mai fumato. In più, i risultati di altri studi condotti su coppie di gemelli identici, di cui uno dei due fumatore e l’altro non fumatore, hanno mostrato che il gemello fumatore – nello studio definito nella quantità di un pacchetto di sigarette al giorno per 40 anni – appariva, in media, 7,4 anni più vecchio del gemello non fumatore.[3]

I componenti chimici delle sigarette possono alterare i livelli di ormoni nell’organismo, con conseguenze come il diradamento dei capelli o un aumento della comparsa di brufoli e imperfezioni

Dr.ssa Nina Roos, dermatologa

Nina conferma: “I componenti chimici delle sigarette possono alterare i livelli di ormoni nell’organismo, che possono avere come conseguenza anche il diradamento dei capelli o un aumento della comparsa di brufoli e imperfezioni”. Inoltre, i fumatori dovrebbero modificare il loro stile di vita, per compensare le necessità della pelle cambiate a causa della nicotina. Nina, in particolare, raccomanda un adeguato consumo di vitamina C attraverso l’alimentazione, per fare in modo che i livelli di questo prezioso nutriente restino ottimali anche se si fuma.

[1] Capitanio, B. et al, ‘Acne and smoking’ in Dermatoendocrinology 1.3 (2009) pp. 129-135
[2] Chauban, V. et al, ‘Tell-tale signs of a chronic smoker’ in Lung India 30.1 (2013) pp. 79-81
[3] Guyuron, B., Rowe, D. J., Weinfeld, A. B., Eshraghi, Y., Fathi, A., & Iamphongsai, S. (2009).‘Factors contributing to the facial aging of identical twins’ in Plastic and reconstructive surgery, 123.4, pp. 1321-1331

I nostri prodotti

  • Nuovo

    Trattamento quotidiano correttivo dei segni dell’età in formazione SPF25
  • Nuovo

    Crema quotidiana correttiva dei segni dell'età in formazione SPF30
  • Nuovo

    Trattamento occhi correttivo dei segni dell'età in formazione
  • Nuovo

    NOTTE - Crema Fresca e Maschera Riossigenante e Rigenerante

    SLOW AGE

    NOTTE - Crema Fresca e Maschera Riossigenante e Rigenerante

    Creme notte

    Trattamento viso riossigenante e rigenerante

  • Nuovo

    Siero Acido Ialuronico

    MINÉRAL 89

    Minéral 89 Booster quotidiano fortificante e rimpolpante con Acido Ialuronico

    Creme giorno

    INNOVAZIONE: la tua dose di forza per una pelle che sprigiona salute.

  • I più letti

    Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

    Viso

    Brufoli: perché è meglio lasciarli in pace

    Quando un brufolo compare sul viso, viene subito la voglia di toccarlo per farlo scomparire. Non si può farne a meno! Ma questa brutta abitudine può aumentare il rischio di una infezione, che può lasciare poi sulla pelle segni o cicatrici. Come resistere quindi all’istinto di schiacciare un brufolo? Chiediamolo ai nostri esperti.

    Leggi l’articolo

    Come sbarazzarsi delle occhiaie.

    Viso

    Come sbarazzarsi delle occhiaie.

    La comparsa delle occhiaie o delle borse sotto agli occhi non è mai cosa gradita. Ma quali sono i fattori che causano questi fenomeni e cosa possiamo fare per nasconderli? A questo proposito, sono necessari i consigli di due esperti: il dermatologo Philippe Deshayes ne spiegherà l’origine e il make-up artist Pascale Guegan insegnerà come nasconderli.

    Leggi l’articolo

    Ho un brufolo! Alcuni consigli su cosa fare e cosa non fare.

    Viso

    Ho un brufolo! Alcuni consigli su cosa fare e cosa non fare.

    Aiuto! Ho un brufolo! Cosa fare? I rimedi per I brufoli sono dovunque: dai vecchi rimedi della nonna alle tecniche dei tuoi amici (i quali giurano che funzionano) o le perle di saggezza delle riviste di bellezza e sul web. Francamente, può essere difficile capire da dove iniziare! Così, perché non affidarci ai nostri esperti? Il dermatologo Dr. Deshayes ci offre una visione completa su cosa fare e cosa non fare per colpire quel brufolo.

    Leggi l’articolo

    go to top