OK

OKCancel

Thank you

Close

Salmone: omega 3 per una pelle idratata e rimpolpata

Salmon-healthy-fats-for-plump-skin

Il salmone dovrebbe essere in cima alla lista della spesa di chi ricerca una pelle dall’aspetto sano e luminoso (vale a dire tutte noi). Abbiamo chiesto consigli alla dottoressa Nina Roos, dermatologa, e al nutrizionista Raphaël Gruman su come cucinare il pesce grasso che tutti amano, facendoci spiegare anche il perché una buona quantità di omega 3 è fondamentale per una pelle bella.

In che modo il salmone aiuta a idratare la pelle


La dermatologa Nina Roos ci racconta che il salmone è uno degli ingredienti più efficaci che la natura ci offre quando si tratta di idratazione della pelle. Allo stesso modo dell’avocado, i pesci grassi come il salmone e lo sgombro sono ricchi di acidi grassi naturali, fra i quali gli omega 3. Questi aiutano a preservare la naturale funzione barriera della pelle e la aiutano a trattenere l’acqua, facendola apparire rimpolpata e dall’aspetto giovane. La stilista Victoria Beckham che, sulla rivista People Style, ha parlato apertamente dei suoi problemi di imperfezioni, si affida totalmente al salmone per migliorare la qualità della sua pelle. Oltre ad avere un apporto calorico relativamente basso, questo alimento è una fonte incredibilmente ricca di proteine, importanti per conferire alla pelle un aspetto sano, ma anche per il benessere delle cartilagini e del tessuto connettivo di altre parti del corpo. Altri alimenti con effetti simili comprendono diversi tipi di pesce grasso, anch’essi ottima fonte di proteine, oltre alla frutta a guscio (incluse le mandorle) e all’olio di colza. Non sappiamo se sia così anche per voi, ma noi ci sentiamo ispirati: è ora di rimboccarsi le maniche e di andare in cucina.

Il salmone in cucina: più è freddo, meglio è


Ci sono migliaia e migliaia di modi per cucinare il salmone, per questo abbiamo chiesto all’esperto nutrizionista Raphaël Gruman i migliori suggerimenti su come trarre il meglio da questo alimento incredibilmente versatile. Conosciamo le tecniche classiche per cuocere il salmone, al forno o alla griglia in un cartoccio di alluminio, ma Raphaël ci ricorda quanto sia importante prestare attenzione alla temperatura della griglia o del forno. Per mantenere la maggiore quantità possibile di omega 3, l’ideale è avvolgere il filetto o il trancio in un foglio di alluminio o di carta da forno cosparso con un po’ d’olio e cuocere per circa 15 minuti a bassa temperatura (275°F / 140°C). Se la temperatura è troppo alta, si rischia di ottenere una consistenza asciutta e gommosa, con livelli drasticamente ridotti di acidi grassi essenziali: non esattamente il risultato ideale dopo avere trascorso tutto quel tempo in cucina!

Prodotti collegati:


Néovadiol Complesso Sostitutivo
la prima linea di prodotti Vichy di provata efficacia nel contribuire a contrastare gli effetti visibili della menopausa sulla pelle: rende il viso visibilmente rimpolpato, ne aumenta la luminosità mentre combatte contro la secchezza.

Slow Age
arricchito con bifidus di derivazione probiotica, aiuta a rafforzare le funzioni barriera della pelle.

I nostri prodotti

  • 17225[COMPLESSO SOSTITUTIVO]
    Trattamento giorno riattivatore fondamentale. Pelle normale e mista
    00NEOVADIOLFACE CARECreme giornoAnti età
    [COMPLESSO SOSTITUTIVO] Trattamento giorno riattivatore fondamentale. Pelle normale e mista
  • 17343[COMPLESSO SOSTITUTIVO]
    Siero concentrato riattivatore fondamentale
    00NEOVADIOLFACE CARESieriAnti età
    [COMPLESSO SOSTITUTIVO] Siero concentrato riattivatore fondamentale
  • 20970Trattamento quotidiano correttivo dei segni dell’età in formazione SPF2551NewSLOW AGEFACE CARECreme giornoAnti età
    Trattamento quotidiano correttivo dei segni dell’età in formazione SPF25
  • I più letti

    Avocados-and-donts-for-healthy-skin

    Lifestyle

    Avocado - cose da fare e da evitare per una pelle dall’aspetto giovane e sano

    Amato dai food blogger di tutto il mondo, con oltre 4.686.153 post e visualizzazioni su Instagram (ebbene sì), l’avocado oggi è un alimento primario nella cucina di ogni foodie che si rispetti. Ma qual è il vero vantaggio di aggiungere alla lista della spesa questo ingrediente che si dice sia miracoloso? Abbiamo chiesto a due esperti, la dottoressa Nina Roos e Raphaël Gruman, quali sono i modi migliori per godere dei benefici che questo frutto offre alla pelle e una spiegazione delle basi scientifiche su cui si fondano.

    Leggi l’articolo

    go to top