getGeoIPCountryCode = SiteAppCode = IT Test : 'IT/'

OK

OKCancella

Grazie

Chiudi
mediacachable:1

Cosa sono e come possiamo combattere le famose rughe di espressione

Cosa sono e come possiamo combattere le famose rughe di espressione
  • favoris

Non puoi fare a meno di notarle ogni volta che ti trovi davanti allo specchio… Quelle pieghe intorno agli occhi, sulla fronte o ai lati delle labbra sembrano diventare sempre più marcate. Scopri con noi cosa sono e cosa fare per combattere le famose rughe di espressione.

Troppo giovane per le prime rughe? Non disperarti! Le rughe di espressione – dette anche rughe mimiche o muscolo-dinamiche –compaiono anche sulla pelle giovane e non sono direttamente collegate al fenomeno di invecchiamento cutaneo: si formano, infatti, a causa del movimento ripetuto dei muscoli del viso, quando sorridiamo, quando siamo crucciate o quando strizziamo gli occhi.

Ognuna di noi ha una mimica facciale diversa: è una delle caratteristiche che ci rendono uniche. Anche l’espressività di ciascuna di noi cambia di intensità e frequenza, per questo motivo le rughe di espressione possono comparire sul viso in modo più o meno marcato e essere più o meno visibili in diverse aree del volto, cambiando da donna a donna.

Le rughe di espressione più comuni sono:
• Rughe perioculari, o zampe di gallina: si formano sul contorno occhi, solitamente a partire dall’angolo più esterno dell’occhio, e sono particolarmente evidenti quando sorridiamo o strizziamo gli occhi.

  • Rughe glabellari: sono le rughe verticali che si formano tra le sopracciglia, nella zona alla base del naso (anatomicamente definita glabella). Sono chiamate anche “rughe del leone” perché si formano quando contraiamo i muscoli facciali in un’espressione severa e corrucciata.
  • Rughe frontali: sono le rughe orizzontali che corrono lungo la fronte. Possono essere più o meno numerose e si evidenziano soprattutto quando sul viso compare un’espressione stupita.
  • Rughe perilabiali: sono i solchi che si sviluppano intorno alle labbra in senso verticale, partendo all’altezza del naso. Compaiono principalmente quando i muscoli facciali si contraggono per sorridere.
  • Rughe perilabiali radiali: si formano in senso verticale tra il naso e il labbro superiore e sono causate dalla contrazione delle labbra, per esempio dal movimento di aspirazione del fumo dalla sigaretta.
A differenza delle rughe dovute al processo di invecchiamento, che hanno tra le loro cause una diminuzione della produzione di acido ialuronico e collagene da parte dell’organismo, che determina un indebolimento della struttura cutanea, le rughe di espressione hanno per lo più un’origine di tipo meccanico, legato alla contrazione ripetuta dei muscoli facciali.
Per questo è impossibile prevenire la loro comparsa “arrestando” l’attività dei muscoli coinvolti nella loro formazione: dovremmo evitare di provare emozioni. Cosa fare allora?


Prevenire la comparsa delle rughe di espressione

Ridurre le rughe di espressione significa per prima cosa prendersi cura del benessere della pelle: una routine di bellezza adatta al tipo di pelle e alle condizioni specifiche, che mantenga la pelle idratata in modo ottimale, è fondamentale.

Per agire attivamente su rughe e rughette di espressione, un aiuto concreto arriva dalla ginnastica facciale. Proprio così: “allenare” i muscoli del viso, contraendoli e rilassandoli con movimenti specifici ti aiuterà a renderli più flessibili, migliorando la microcircolazione e restituendo alla pelle tonicità ed elasticità!

Ecco gli esercizi specifici da integrare nella tua ginnastica anti-rughe quotidiana, zona per zona:

Fronte

Appoggia le dita lungo le sopracciglia: solleva le sopracciglia verso l’alto senza corrugare la fronte, ed esercitando una leggera resistenza con le dita. Ripeti per 10 volte, poi ripeti per 10 volte nel senso opposto (appoggiando le dita lungo la parte alta della fronte e muovendo le sopracciglia verso il basso).

Occhi

Serra le palpebre esercitando una tensione sempre maggiore, ma senza strizzare gli occhi: mantieni per circa 10 secondi la posizione, poi rilassa le palpebre. Ripeti per 10 volte.

Guance e labbra

Gonfia le guance il più possibile, come se fossero un palloncino. Trattieni per qualche istante, poi “sgonfia” e rilassa le guance. Ripeti per 10 volte.


Apri la bocca come se volessi pronunciare una O in modo molto accentuato, poi “apri” le labbra come per pronunciare una A, e rilassa. Ripeti per 10 volte.

Abbina alla ginnastica facciale una routine skincare rimpolpante e rassodante a base di acido ialuronico e stimolante del collagene e metti in atto alcuni semplici gesti quotidiani per prevenire e correggere la formazione delle rughe di espressione:

  • Smetti di fumare (tra gli altri benefici, previene la formazione delle rughe verticali intorno alle labbra)
  • Indossa gli occhiali da sole nelle giornate soleggiate (non strizzerai gli occhi favorendo la comparsa delle zampe di gallina)
  • Dormi in posizione supina, per evitare la formazione di pieghe e rughe su guance e décolleté (le cosiddette “rughe del sonno”)
  • Adotta uno stile di vita equilibrato e un’alimentazione ricca e bilanciata.


go to top