OK

OK Cancella

Grazie

Chiudi

SKINCONSULT AI
L’ALGORITMO DI VALUTAZIONE DELLA PELLE AD ALTA PRECISIONE

SkinConsultAI, con la sua Intelligenza Artificiale, identifica le priorità della tua pelle e ti consiglia il tuo protocollo skincare personalizzato.

FAI IL TEST E OTTIENI 10 € DI SCONTO E DUE CAMPIONI OMAGGIO*

*Buono sconto valido fino al 15/08/2022 del valore di 10€ per l’acquisto di 1 prodotto Anti-Età tra le gamme Neovadiol e Liftactiv

Skin ageing algorithm logo
Skin ageing algorithm background

Creme antirughe e trattamenti anti-invecchiamento: cosa è importante sapere

L’esperta Florence Benech, chimica e responsabile sviluppo dei prodotti per la pelle di Cosmétique Active di L’Oréal, ci offre una guida sulle più recenti tecnologie anti-invecchiamento.

Creme antirughe e trattamenti anti-invecchiamento: cosa è importante sapere

Se noti la comparsa di piccole rughe sotto gli occhi o i primi segni di perdita di compattezza del contorno viso, è il momento di passare all'azione! Sei pronta ad affrontare l’invecchiamento della pelle ma ti interessa sapere se le creme anti-rughe sono davvero efficaci? E i sieri concentrati per la pelle? Qui sfatiamo alcuni pregiudizi sull’invecchiamento cutaneo e ti offriamo dei suggerimenti che ti saranno di aiuto.

Le creme “anti-rughe” e “anti-età” sono sostanzialmente la stessa cosa.


Falso. “Come suggerisce il nome stesso, le creme ‘anti-rughe’ sono studiate per trattare soltanto o prevalentemente le rughe”, spiega Florence Benech. “I trattamenti ‘anti-età’ offrono un approccio più ampio perché mirano a numerosi fattori associati all’invecchiamento cutaneo, come la perdita di compattezza, le macchie scure, la perdita di tonicità del contorno del viso e l’incarnato spento”.

Gli idratanti sono essenziali per contrastare i segni dell’invecchiamento.


Vero.
“Senza un’adeguata idratazione, il turnover cellulare si altera, e si vede!” afferma Florence Benech. Fra i segni rivelatori: rughe sotto gli occhi e linee di espressione. “Un’idratazione costante è fondamentale per impedire alla pelle di divenire progressivamente più secca; poi è importante anche proteggere la pelle dai fattori ambientali che l’aggrediscono, quali i raggi UV e i radicali liberi” consiglia la nostra esperta.

La scelta dei trattamenti anti-età non è correlata alla fascia d’età.


Falso.
Sebbene alcuni segni di invecchiamento quali rughe, perdita di compattezza e cedimenti cutanei sono pressoché universali, “ogni donna ha un’impronta genetica unica”, spiega Florence Benech. “Le donne hanno stili di vita diversi e vivono in ambienti diversi: è per questo che i primi segni di invecchiamento differiscono da una donna all’altra”. Ogni persona è diversa e occorre tenere conto di alcuni fattori, quali l’età e le condizioni di vita. È per questo che è così importante scegliere il prodotto più adatto alla propria pelle, che sia esso una crema anti-rughe o un siero anti-età.

I sieri sono più efficaci rispetto alle creme anti-invecchiamento.


Vero e falso.
I sieri hanno in genere una concentrazione più elevata di ingredienti attivi rispetto alle normali creme. La texture fluida e leggera facilita l’assorbimento nella pelle di questi ingredienti attivi. Ciò nonostante i sieri non possono sostituire le creme da giorno e/o notte, che offrono alla pelle il benessere e i benefici nutritivi di cui ha bisogno e costituiscono una parte fondamentale di ogni routine quotidiana di bellezza della pelle. Quindi perché non usare entrambi? Comincia con il siero, poi applica una crema anti-invecchiamento, è una strategia vincente.

Le creme anti-rughe e anti-invecchiamento possono essere usate anche per il contorno degli occhi e delle labbra.


Vero e falso.
Tutto dipende dagli ingredienti attivi presenti nel prodotto. Alcuni ingredienti come il ramnose sono ottimi per queste zone fragili, mentre gli AHA (noti anche come acidi della frutta) non sono indicati. Occorre sempre accertarsi che il prodotto usato sia stato oftalmologicamente testato. “I trattamenti specifici per il contorno degli occhi e delle labbra sono appositamente formulati con ingredienti attivi che rispettano le esigenze di queste zone delicate della pelle, che per le labbra contengano ingredienti tensori e per gli occhi contrastino borse e occhiaie” spiega Florence Benech. “E usare sempre prodotti appositamente selezionati per offrire una tollerabilità ottimale sulle zone sensibili attorno agli occhi e alle labbra”.

È sufficiente usare un unico prodotto anti-invecchiamento giorno/notte.


Falso.
I bisogni della pelle variano nel corso della giornata: di giorno deve difendersi dall’aggressione dei fattori ambientali e di notte deve concentrarsi sulla rigenerazione cellulare. Quando dormi, la pelle diventa più permeabile, assorbe più ingredienti attivi ma perde una maggiore quantità di acqua. I trattamenti notte non sono dei semplici ‘anti-rughe’, ma trattamenti più ricchi di ingredienti attivi per nutrire intensamente la pelle, e per far sì che al risveglio appaia splendida!”

go to top